SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia, denunciato per lesioni gravissime il 40enne di Ostra alla guida dello scooter

Il 26enne travolto sulle strisce ancora in prognosi riservata

4.824 Letture
commenti
Albergo Ristorante Bice Senigallia - Ritiro in rosticceria e consegna a domicilio per asporto
Incidente stradale

E’ stato denunciato per lesioni gravissime il 40enne di Ostra che era alla guida dello scooter che ha travolto un gruppo di ragazzi che stava attraversando sulle strisce pedonali. L’incidente si è consumato intorno alle 18.30 del 25 luglio in via Podesti.

Il gruppetto, dopo una giornata di mare, stavano andando facendo ritorno alla vettura: i veicoli in transito si erano fermati davanti alle strisce pedonali ma il 40enne ha superato le auto in coda a velocità sostenuta senza frenare travolgendoli.

Ad avere la peggio un 26enne che avrebbe riportato fratture scomposte e diverse lesioni tanto da rendere necessario il trasferimento d’urgenza all’ospedale di Torrette: il giovane si trova ancora nel nosocomio anconetano in prognosi riservata. Ferite più lievi per le altre due ragazze che erano con il 26enne. Anche il centauro ha riportato nella caduta la rottura della spalla.

Lorenzo Ceccarelli
Pubblicato Martedì 28 luglio, 2020 
alle ore 11:25
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ci sono 3 commenti
Glauco G. 2020-07-28 14:16:42
Come minimo!!! Non ho idea della pena massima da poter applicare in questi casi ma spero che lo dichiareranno colpevole e che si prenda il più ossibile (e ovviamente il ritiro della patente..fosse per me a vita). Seguirò anche questo uomo dell'entroterrà che ha quasi sterminato 3 persone...l'altro è stato condannato da poco (anche se solo 7 anni di carcere visto che ha ucciso un ragazzo)...seguirò la vicenda.
Lucano 2020-07-28 21:59:33
Condivido quanto detto da Gluco tranne il sottolineare che questa persona sia dell'entroterra, non è rilevante, serve solo per innescare odio. Quello che va evidenziato è che di tratta di un uomo incivile, a prescindere dalla sua provenienza.
Glauco G. 2020-07-30 12:58:09
@Lucano, il mio riferirimento all'entroterrà non era e non vuole essere una miccia per innescare odio ma un dato di fatto..quando leggerò cose simili commesse da un Milanese (Milano per dire una città a caso) dirò Milanese..quando lo farà uno di Senigallia dirò un concittadino...non è colpa mia se per ora ho letto di due casi così atroci tutti provenienti dall'entroterra.....non vedo colpe nel mio caso e non dico che tutte le persone dell'entrotera sono delinquenti (ci mancherebbe) ... ho solo detto da dove sono arrivati sena ulteriori commenti... e lo dico senza odio se non per le persone che hanno commesso il fatto e per chi li difende (come nel caso della morte di quel povero ragazzo dell'entroterrà falciato da un assassino)....non voglio nemmeno generalizzare ma se domani uscirà un articolo che coinvolgerà un'altra persona dell'entraterra...non mi censurerò e dirò che è dell'entroterra...tutto qui. Ho evitato di dirlo quando ho letto dei ragazzi dell'entroterra trovai a danneggiare le "cose" al lungomare..ma solo perchè temevo di essere mal interpretato (come hai fatto tu ..e lo capisco)...ma in questo caso, il danno è così atroce che ho troppa rabbia e scrivo davvero senza filtri. Chiedo scusa se altri hanno visto malafede nel mio scrivere "entroterra"
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!




Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura