SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Volpini tra i responsabili del degrado dell’ospedale di Senigallia”

Interviene la Lega

Macchine da giardino Mancinelli - Senigallia
Ospedale Senigallia

I cittadini di Senigallia hanno potuto recentemente prendere atto delle allarmanti dichiarazioni rilasciate dal Presidente del Tribunale del Malato in merito alla drastica riduzione dei posti letto del nostro Ospedale, che peraltro è posto al servizio non solo dei senigalliesi ma anche di tutti i cittadini che afferiscono ai comuni delle vallate del Misa e del Nevola: circa 85.000 persone.


I posti letto in Cardiologia sono passati da 20 a 10; in Nefrologia sono passati da 8 a 4; in Medicina sono passati da 44 a 32; in Chirurgia sono passati da 35 a 20; in Ortopedia sono passati da 30 a 14 e in Gastroenterologia sono passati da 11 a 5. A quanto sopra deve aggiungersi un pesante intasamento delle liste di attesa che si ripercuote a danno soprattutto delle fasce sociali più deboli, ovvero di quelle che non hanno la possibilità di rivolgersi alla sanità privata, nonché il mancato investimento in apparecchiature importanti come ad esempio una TAC in uso al Pronto Soccorso.

Uno dei responsabili di tale politica è certamente l’attuale Candidato alla carica di Sindaco Fabrizio Volpini, già Consigliere Regionale con delega alla Sanità e Presidente della Commissione Regionale Sanità che, come se nulla fosse, si presenta alla prossima tornata elettorale. Altra figura complice del depotenziamento dell’Ospedale è l’attuale Sindaco di Senigallia e massima autorità sanitaria comunale, Maurizio Mangialardi, che in forza dei suoi meriti politici si è candidato alla carica di presidente della Regione Marche.

La Lega Salvini Premier, così come la stragrande parte dei cittadini è indignata per questi drastici tagli che stanno fortemente depotenziando l’Ospedale di Senigallia.
Occorre urgentemente modificare il Piano Sanitario Regionale e ridistribuire in maniera più equa le risorse destinate alla Sanità che assorbono oltre l’85% del bilancio regionale.

In caso di vittoria elettorale la Lega Salvini Premier si farà garante di modificare urgentemente il Piano Sanitario Regionale, recentemente approvato dall’attuale Amministrazione.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!