SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pallacanestro: il Consiglio Fip comincia a parlare del futuro dei campionati

Ancora non note le date e le modalità di inizio della serie B

459 Letture
commenti
Albergo Ristorante Bice Senigallia - Ritiro in rosticceria e consegna a domicilio per asporto
Basket: Senigallia - Campli al PalaPanzini
L’atteso Consiglio della Fip di venerdì 5 giugno, ancora in modalità web, emanerà le Disposizioni organizzative della prossima stagione (2020-21): saranno presenti anche la Legabasket, che organizza la serie A e la LegaPallacanestro (Lnp) per A2 e B, categoria a cui ha diritto di partecipazione la Goldengas Senigallia. 
 

Per la B verranno confermati i 3 under obbligatori nei 10 a referto (o 5 su 12), con le stesse annate del 2019-20 (1998 e successive) e parametro del tesseramento dei giovani abbattuto del 50%. 
 
I recenti dati sul contagio da Covid fanno ben sperare tanto che la serie A ha già comunicato che il prossimo torneo inizierà nello stesso periodo degli scorsi anni (27 settembre) ed anche LegaPallacanestro non pare più convinta come qualche giorno fa di rimandare la partenza di alcuni mesi per evitare il rischio di iniziare a porte chiuse. 
 
Lnp sarebbe disposta a dare il via alla stagione come sempre ad ottobre se fosse possibile farlo con un accesso del pubblico di almeno il 50% della capienza.
 
A decidere, inevitabilmente, sarà il Coronavirus.
 
Per saperne di più su gironi e formule bisognerà attendere la scadenza delle iscrizioni, posticipata al 31 luglio: a ratificarle sarà il Consiglio Fip del 7 agosto.
 
Il girone cadetto Marche-Emilia Romagna-Abruzzo del 2019-2020 subirà comunque sensibili modifiche tra le avversarie: Chieti sarà in A2 col titolo della Poderosa Montegranaro, Cento, Fabriano e Rimini sperano nel ripescaggio in A2, da cui potrebbero arrivare Imola, che pensa di autoretrocedersi, e Roseto, che ha già venduto il titolo di A2 e ha flebili speranze di ripartire dalla B. 
 
Per evitare una moria di squadre, la Fip sta facendo pressioni sul Governo per una norma che consenta il credito d’imposta sulle sponsorizzazioni, l’”unica misura per salvare i tanti club in difficoltà”. 
 
 
 
 
 
 
 
 
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!