SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

I nomi di Mario Giacomelli e Lorenzo Cicconi Massi nel progetto “Photo Action per Torino”

I due senigalliesi tra gli oltre 100 fotografi da tutto il mondo, le cui opere partecipano all'iniziativa benefica

Al Vicoletto da Michele - Ristorante e pizzeria a Senigallia - Delivery e Takeaway
Foto di Lorenzo Cicconi Massi dalla serie "Le donne volanti"

Ci sono ben due nomi di Senigallia, Lorenzo Cicconi Massi e Mario Giacomelli, tra quelli dei 105 fotografi di fama mondiale, le cui opere stanno partecipando alla “chiamata alle arti” lanciata tramite il progetto “Photo Action per Torino”.

Di ciascun fotografo è stata donata un’immagine per beneficenza a favore di Città della Salute di Torino e U.G.I. Onlus, rispondendo a quella che gli organizzatori hanno definito una “chiamata alle arti”.

Fino al 21 maggio è possibile sostenere “Photo Action per Torino”, progetto ideato dai fotografi Guido Harari e Paolo Ranzani in collaborazione con Wall Of Sound Gallery, per accumulare un fondo con due finalità: offrire un sostegno straordinario, in tempi di Covid 19, alle famiglie in difficoltà di Casa Ugi e finanziare borse di studio per giovani medici.

All’appello hanno aderito più di 100 fotografi italiani ed internazionali, tra i quali, come detto, figurano due artisti di Senigallia: Lorenzo Cicconi Massi, che ha messo a disposizione uno scatto della sua serie “Le donne volanti” e Mario Giacomelli, del quale l’omonimo Archivio ha donato un’immagine dalla serie “Per poesie”.

Tutti i 105 fotografi hanno destinato al progetto una loro immagine: una collezione costruita ad hoc per “Photo Action per Torino”. Ciascuna fotografia verrà stampata in un’apposita edizione e può essere acquistata a 100 euro, tramite www.photoactionpertorino.org: accedendo al sito entro e non oltre il 21 maggio 2020, si potrà consultare l’archivio delle immagini e scegliere una o più stampe donando 100 euro per ciascuna (a cui vanno aggiunte 10 euro per spese di spedizione).

Le stampe fine art saranno in formato A4 (210 x 297 mm) in edizione aperta con timbro a secco, certificate con etichetta sul retro, non firmate nè numerate e verranno spedite dopo il termine dell’iniziativa.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!