SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Depilarsi a casa: una guida per principianti per resistere alla chiusura di estetiste e centri estetici

Dal rasoio alle strisce, passando per le cerette delicate: come depilarsi a casa in sicurezza

Cera per depilazione

La tua estetista o il tuo centro estetico di fiducia sono momentaneamente chiusi e non sai proprio come combattere i peli superflui?

Quello che proveremo a fare di seguito è scoprire una serie di metodi per la depilazione facili da fare a casa, anche se sei da sola, hai poca manualità e devi arrangiarti con quello che hai già a disposizione in bagno. Non c’è niente di peggio, del resto, del lasciarsi andare nell’aspetto solo perché non si hanno impegni o non si può vivere la propria normale vita sociale.

Dal rasoio alle strisce, passando per le cerette delicate: come depilarsi a casa in sicurezza

Uno dei metodi più semplici per depilarsi in casa è senza dubbio il rasoio: puoi usarlo sotto la doccia, dopo aver bagnato le gambe o le altre zone su cui intendi passarlo o averle cosparse di sapone o schiuma apposita. Tieni conto, però, che se scegli di rasarti potresti cominciare a notare la ricrescita del pelo già pochi giorni dopo, cosa che potrebbe costringerti ad accorciare l’intervallo di tempo tra un passaggio di lametta e un altro e, a lungo andare, a irritare la pelle. Il rasoio, insomma, potrebbe non essere la soluzione più indicata se hai la pelle delicata e sensibile o per quelle zone, come ascelle o inguine, in cui lo è di più. Meglio optare in entrambi gli ultimi casi per altre soluzioni per la depilazione casalinga come creme o mousse depilatorie: potrebbero richiederti più tempo, ma il risultato dovrebbe essere migliore. Da evitare invece sui punti più delicati del corpo, inclusi braccia, pancia o viso, anche altre soluzioni meccaniche come il silk-epil: potrebbero causare irritazione – e quegli antiestetici puntini rossi su tutta la parte depilata – o favorire la crescita di peli incarniti, nonostante se utilizzati su altre zone del corpo rimangano un’ottima soluzione quando l’estetista è off-limits.

Di certo l’alternativa migliore sarebbe imparare a fare la ceretta in casa. Tanti sono i vantaggi, spesso e a ragione vantati, di questo metodo depilatorio: tra tutti, il fatto che il pelo sia strappato fin dalla radice e non semplicemente tagliato per la parte visibile non solo rende immediatamente più liscia la zona in questione, ma aiuta a rallentare la ricrescita. Per iniziare potresti provare così con le strisce pre-confezionate che trovi ormai facilmente in ogni supermercato, negozio di igiene per la casa o per la persona e prodotte dai principali brand di prodotti depilatori: basta scaldarle strofinandole tra le mani giusto il tempo di far sciogliere la cera, applicarle sulla parte del corpo che vuoi depilare e poi tirare delicatamente contropelo. Anche cerette in barattolo particolarmente delicate come la ceretta depilatoria Black Waxing o quelle che riportano esplicitamente la dicitura per pelli sensibili possono essere un buon modo per cominciare con la ceretta casalinga: sono in genere facili da stendere dopo essere state riscaldate, testate per garantire buoni risultati anche sulle pelli più delicate, senza stressarle e senza fastidiosi inestetismi dopo lo strappo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Emergenza Coronavirus

Coronavirus: tutte le notizie

Ritiro dell'asporto su ordinazione

Ritiro del cibo d'asporto su prenotazione a Senigallia e dintorni

Generi alimentari, di necessità e piatti pronti: consegne a domicilio