SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia aderisce al banco del farmaco

Un'iniziativa davvero molto importante per curare la salute

Assicurazioni Generali - Nuova sede a Senigallia - Polizza vita, lavora con noi
Banco del Farmaco
“473.000 persone non posso curarsi e acquistare medicinali. Per la famiglie con figli la situazione peggiora”.

Per questo il Banco del farmaco, al ventesimo anno di vita, ha indetto la tradizionale Giornata nazionale della raccolta del farmaco a cui Senigallia aderisce.
Sabato 8 febbraio infatti alcune farmacie di Senigallia (Avitabile, Manocchi, Paolucci, Pasquini) parteciperanno a questa importante iniziativa offrendo i propri spazi per la raccolta di farmaci generosamente devoluti dai cittadini e gestiti poi dai volontari.
Tutti i prodotti acquistati e donati verranno destinati all’ambulatorio solidale Maundodé intitolato a Paolo Simone, che dà assistenza medica e sostiene nel percorso riabilitativo dalla malattia le persone in stato di indigenza, anche temporanea per cause contingenti (disoccupazione, perdite, momenti di grande fragilità…), ponendosi come esempio ormai imitato a livello nazionale.
Le decine di medici, infermieri e personale sanitario che prestano servizio a titolo interamente gratuito all’ambulatorio sono grandi fautori di questa proposta lanciata dal Banco farmaceutico, utilissima per il mantenimento a pieno regime delle funzioni dell’ambulatorio e anche per gli ospiti accolti da Caritas, i quali spesso trascurano la salute e costituiscono quella fetta di povertà più drammatica che è il “malato povero”.
Lottare contro la mancanza di salute, contro una doppia povertà, di salute e di denaro, sono gli obiettivi che non possiamo perdere di vista.
L’intera cittadinanza è invitata a partecipare a quest’opera di solidarietà.
Chi volesse dare la propria disponibilità per un turno in farmacia può rivolgersi a Marco Bonci 3292120035 o a Marco Cercaci 3473415714, tra gli organizzatori della raccolta solidale di medicinali.
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!