SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tragedia sull’Arceviese, si è svolta l’autopsia di Elisa Rondina e Sonia Farris

I funerali delle due donne presumibilmente l’11 gennaio alla Chiesa di Calcinelli

8.872 Letture
commenti
BCC Ostra e Morro d\'Alba - Albanostra - Sussidi alla famiglia
Sonia Farris ed Elisa Rondina

Si sono svolte nella giornata del 9 gennaio le autopsie sui corpi di Elisa Rondina e Sonia Farris, le amiche travolte e uccise sull’Arceviese la notte dell’Epifania dalla Fiat Punto guidata da Massimo Renelli. Il 47enne si trova attualmente agli arresti domiciliari con l’accusa di omicidio stradale plurimo aggravato dalla guida in stato di ebbrezza.

Da quanto emerso dagli esami autoptici svolti dal medico legale Manuel Papi entrambe le donne avrebbero riportato gravissime lesioni alla testa  causate dell’impatto con l’auto guidata dal 47enne. Una delle due vittime avrebbe anche sfondato con il capo il parabrezza della vettura per poi essere scaraventata al di là del guardrail dell’Arceviese.

Su entrambe le donne sarebbero state rilevate lesioni nelle parti posteriori del corpo: è plausibile quindi che la Fiat Punto stesse procedendo nella stessa direzione delle due amiche.
Anche se manca l’ufficialità sembrerebbe che i funerali delle due donne si terranno l’11 gennaio nella chiesa di Santa Croce di Calcinelli: la mattina le esequie della maestra Elisa, il pomeriggio quelle della parrucchiera Sonia.

Commenti
Ci sono 2 commenti
Glauco G. 2020-01-10 14:36:41
Stessa possibile direzione... una di loro sfonda il parabrezza con la testa..non con una mano, non con un braccio oppure arti poco visibili..con la testa...ripeto con la testa..quindi tutto il corpo sulla macchina...e non si è accorto che era una persona? NON giudico l'uomo..ma giudico chi sta sminuendo il suo essere alla guida completamente ubriaco (in quel momento)...non è ruscito a capire che ha investito una donna (due in reltà) ..pensa quanto poco lucido era....altro che sobrio con 4 birrette in corpo... ma come si fa sminuire il gesto da criminale fatto da questo uomo? sarà simpatico (conme dite voi) ma a me non fa ridere u no che nemmeno capisce di aver falciato due donne e deve tornare indietro per capirlo....per me..e solo per me...zero lucidità in quel momento......e venite a dire che le donne dovevano avere il coipetto giallo? che dovevano parcheggiare da un'altra parte) quete nemmeno con le insegne luminose venivano viste da un uomo così alterato. E' stato accecato da un'auto? un camionista che sa bene ed è abbituato ad essere accecato (come dicono loro) dai fari di altre auto? io non cambio ma anzi confermo il mio pensiero estremamente critico e negativo per il gesto fatto da questo uomo. NON TROVO attenuanti (parlo moralmente)...trovo attenuanti solo a livello legale..non morale.
Glauco G. 2020-01-10 16:35:32
Giusto per far capire a tutti quelli che pensano che 4 bicchirini di birra non fanno del male a nessuno (se poi si guida ovviamente)....bene....giusto per far capire a quelli che dichiarano "tutti nella vita hanno bevuto un po più del normale e poi hanno guidato"...bene... proprio oggi, su questo sito..è presente un articolo dove due persone sono state multate dai Carabineri perchè erano in evidente ...e ripeto evidente...e ripeto ancora evidente (così forse sarà evidente anche a tutti quelli che giustificano l'essere umano..... quando sbaglia così gravemente)....stato alterato (ubriachi)...questi due uomoni avevano nel sangue 1,38 g/l e 1,44 g/l....quindi sotto i 1.9 -2.0 del guidatore della macchina..questi due uomini hanno iniziato ad uralre dentro il locale e fare casino...erano talmente fuori dalla reltà che hanno pensato loro di chiamare i carabinieri e li hanno chiamati perchè pensavano di essere stati cacciati ingiustamente dal locale...alla fine hanno preso una multa perchè ubriachi...ditemi voi come può un uomo pensare di essere sveglio lucido e tranquillo con un tasso ancora più alto? ok...possiamo paralre di corporatura ecc ma di fatto..un uomo ubriaco pensa sempre che non sta facendo nulla di male..ma la reltà è ben altra cosa...e in queasto caso ne hanno pagato (in primis) le due povere (e uniche povere di questa storia) ragazze.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!