SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Interrogato Renelli: “non ho proprio visto i due pedoni”

Convalidato l'arresto e decisi i domiciliari: l'automobilista desidera entrare in contatto coi parenti delle vittime

5.961 Letture
commenti
Pittura edile Goffi - Trattamenti e soluzioni involucro edilizio - S. Maria Nuova
toghe, giudici, udienza, tribunale, processo

E’ stato interrogato per oltre un’ora dal Gip del Tribunale di Ancona Sonia Piermartini Massimo Renelli, il quarantasettenne senigalliese arrestato per l’investimento mortale, lo scorso 6 gennaio poco distante dalla discoteca Megà di Senigallia, di Sonia Farris, 34 anni ed Elisa Rondina, 43.


Il Gip ha convalidato nella mattinata di mercoledì 8 gennaio l’arresto per omicidio stradale plurimo aggravato dell’automobilista: nel pomeriggio ha poi optato per accogliere la richiesta di arresti domiciliari avanzata dal Pm Ruggiero Dicuonzo.

L’automobilista ha ricostruito durante l’udienza di mercoledì la tragica alba del 6 gennaio.

I suoi legali, Marusca Rossetti e Tommaso Rossi, hanno ribadito che Renelli non avrebbe proprio visto le due donne di Colli al Metauro, essendo stato inoltre abbagliato dai fari alti di un’auto che proveniva lungo l’Arceviese dal lato opposto della carreggiata; sempre secondo i due avvocati Renelli – trovato con un tasso alcolemico quasi quattro volte superiore al consentito – si sarebbe messo al volante senza sentirsi alterato e non avrebbe superato i limiti di velocità consentiti nel tratto (70 km/h).

L’automobilista, apparso ancora molto provato per quanto successo, ha inoltre espresso il desiderio di entrare in contatto con i parenti delle due vittime, travolte mentre stavano tornando a piedi alla loro auto dopo una serata al Megà.

Commenti
Ci sono 3 commenti
Glauco G. 2020-01-08 17:38:49
Non voglio (perchè nemmeno posso..non sono io il giudice ne l'investigatore che sta verificando il tutto) commentare il fatto che è stato accecato il guidatore (se sarà vero oppure no lo vedranno in tribunale)...non voglio nemmeno commentare (sempre perchè non posso) la velocità della macchina... vorrei solo commentare la dichiarazione (che secondo me va proprio contro il soggetto accusato) dove riporta che non si sentiva alterato....ecco perchè chi guida bevendo per me è un assassino (già dichiarato in una'ltro post di questo sito)....bevi abbastanza (e non 4 birre come qualche personaggio ha dichiarato in internet) fino ad avere un tasso di 1.93 circa equindi sai benissimo che hai nel corpo una quantità di alcool eccessiva per guidare..ma stranamente ti senti lucido e sveglio..magari pure iper concentrato..quinidi via alla guida.....cammini con prudenza (nemmeno superi i limiti) e stai ben attento a tutti gli stop e i semafori rossi..poi cosa avviene? un imprevisto..uno ostacolo da superare con prontezza e lucidità..e. tu che fai? lo rendi in pieno...bene..fnio a qui.... come dicono alcuni...può capitare a tutti...e lui si sentiva lucido....ok...ma dove ci vedo io il danno? sul fatto che prendi due persone (alte crica 1.60-1.70 credo) corporatura robusta una e corporatura normale l'atra...le prendi talemente bene che purtroppo le uccidi sul colpo (quindi non di triscio ma le colpisci proprio bene)....e tu cosa dichiari? NON LE HO VISTE. Parcheggi 1 km dopo (evidentemente perchè non hai capito nemmeno cosa hai urtato di fronte a te) e torni inidietro .solo dopo capisci la gravità e chiami i soccorritori....bene...una cosa a suo favore il fatto che non è fuggito...ma pensa qunto poco lucido deve essere una persona per non vedere duep ersone sul tuo cofano...per non capire che hai impattato contro 2 persone e non un gatto....pensa quatno grave è stato mettersi alla guida così ubriaco...era buio? faccio quella strada da anni e confermo che non è sicura e pure buia ma alle 4-5 di mattina se dovessi (per disgrazia) prenedre sotto due adulti...mi sento abbasanza sicuro che lo capirei fin da subito. Purtroppo ho preso sotto un gatto (uccidendolo) una volta....era alto circa 20cm era nero con macchie bianche ed era notte....l'ho preso e mi sono accorto subito di tutto...nona vevo bevuto...uno pensiero a suo favore...io sono stato male per il gatto e se ci penso ci sto male...pensa lui.
Mario Rossi 2020-01-08 20:33:29
Ciao Glauco, spero che questo commento non lo cancellino, visto che molti me li hanno cancellati, perché io no ho peli sulla lingua, farò errori madornali, dirò baggianate, ma dico sempre la verità !!! L'ho definito povero per due motivi: il primo è perché anche se è lui l'assassino, lui le ha uccise, ma le cause che hanno potato a questo, sono da cercarsi anche altrove, e qui mi fermo altrimenti non lo leggerai mai; il secondo è povero perché, ripensando a all'incidente di questa estate sulla complanare, dove una uomo è arso vivo, per colpa di (...omissis...), sui giornali, compreso questo, non sono mai apparse nemmeno le iniziali del nome, mentre di questo povero, c'è rimasto che pubblichino anche l'estratto conto della banca !! PERCHE' ????
Comunque sappi, caro Glauco, che io è una vita che dico " che guida ubriaco, è come se ha con se un arma con il colpo in canna e senza sicura, basta uno starnuto e il colpo parte "
Buona serata !!
Glauco G. 2020-01-09 12:30:02
Capisco e (anche se sono uno che scrive criticando queto incidente) concordo sul fatto che non bisogna pubblicare i nomi e sul fatto che ci sono anche altre responsabilità...ma questo non modifica il mio pensiero...purtroppo sono molto critico in questo caso e quando leggo persone che dichiarano "tutti bravi a sputare sentenze da una tastiera"...io non giudico l'uomo (che non conosco)...ma giudico il gesto che ha reso un uomo (che molti dichiarano bravo, simpatico, ecc) in un criminale..perchè questo è quello che vedo io..non giudico chi non conosco..giudico però il lato criminale della viocenda...il lato criminale del gesto..non mi frega della pettorina gialla che dovevano mettere le due povere donne....mi interessa che sia punto l'uomo ubrtiaco al volante...il dolore che prova se la vedrà con chi vorrà..a me interssa solo che paghi e mi interessa urlare al mondo (tramite tastiera in questo caso) che per me non eistono attenuanti su quanto accaduto...perchè chi guida da ubriaco per me....rimarrà sempre un crimninale.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS