SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Frankenstein, il Vecchio Marinaio e la Luna: un viaggio tra scienza e letteratura” al Liceo E. Medi

L'appuntamento con il prof. Marco Ciardi è per martedì 7 maggio

Gommista Bastianelli Senigallia (AN) - Assistenza e vendita pneumatici
Liceo Scientifico Statale E. Medi

L’anno scolastico sta giungendo al termine ma al Liceo Scientifico Statale E. Medi di Senigallia continuano gli incontri culturali con personaggi illustri.

Martedì 7 maggio 2019 sarà ospite del liceo senigalliase Marco Ciardi, Professore Associato, Docente di Storia della Scienza e delle Tecniche all’Alma Mater Studiorum di Bologna. A partire dalle ore 09:00, presso l’aula magna “Carlo Urbani”, il prof. Ciardi incontrerà gli studenti e i docenti del Medi per parlare di “Frankenstein, il Vecchio Marinaio e la Luna: un viaggio tra scienza e letteratura”.

Marco Ciardi insegna Storia della Scienza e della Tecnica all’Università di Bologna. E’ uno dei maggiori studiosi dell’opera di Amedeo Avogadro, della scienza italiana nell’età del Risorgimento, e della storia del mito di Atlantide. Si interessa allo studio dei rapporti tra scienza, filosofia e letteratura, tra scienza, pseudoscienza e magia, e all’analisi delle relazioni tra cultura scientifica, educazione e democrazia. Ha al suo attivo oltre 200 pubblicazioni, sia in Italia che all’estero, fra cui circa trenta volumi, tra monografie, curatele ed edizioni di opere. Il suoi ultimi libri sono: Frankenstein. Il mito tra scienza e immaginario (con Pier Luigi Gaspa, Carocci 2018), “ Il segreto degli elementi. Mendeleev e l’invenzione del Sistema Periodico” (con Maria Giulia Andretta, Hoepli 2019) e “Stregati dalla Luna. Il sogno del volo spaziale da Jules Verne all’Apollo 11” con prefazione di Piero Angela (Carocci 2019).

Una conferenza, quella di martedì 7 maggio, a dir poco stimolante che conferma la particolare attenzione del Liceo senigalliese verso una formazione dei propri studenti a tuttotondo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!