SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Festa dei Folli 2018 - Corinaldo - Crazy Run il 25 aprile alle 16

Pallacanestro Senigallia ai play-off per la quinta volta di fila, ora caccia al 4° posto

4 sconfitte nelle prime 6 gare, poi 14 vittorie nelle successive 22: la post season è realtà ancora una volta

1.202 Letture
commenti
Pallacanestro Goldengas Senigallia 2017-2018

Due quarti super e Senigallia è ancora ai playoff. Quella di domenica 8 aprile al PalaPanzini contro il Pescara degli ex Grosso (in tribuna infortunato) e Caverni (applaudito) era la partita più importante della stagione per la Goldengas: bisognava vincere per assicurarsi la post season con due giornate di anticipo e farlo ribaltando il – 5 dell’andata per tenere vive le speranze di agganciare la quarta piazza (che dà il quarto di finale con la bella in casa) occupata proprio dal Pescara.

Centrati entrambi gli obiettivi: il +16 finale (92-76) riporta i biancorossi a 2 lunghezze dagli abruzzesi, che ora sarà sufficiente agganciare per scavalcare nella classifica finale.

Nonostante il netto punteggio, non è stata una passeggiata: il Pescara di coach Rajola ha impressionato nei primi due quarti, dove ha toccato il +13 tirando con percentuali clamorose (64% da 3).

Davvero ottimo però poi l’approccio difensivo dei senigalliesi nella seconda metà di gara, chiusa con parziale di 47-27.

Senigallia è ora al 5° posto da sola con 32 punti: davanti al 4° c’è Pescara a 34, mentre dietro inseguono Porto Sant’Elpidio, Civitanova e Matera, tutte a 30.

Il piazzamento della Goldengas, con due partite da giocare, oscilla dunque ancora tra la quarta e l’ottava piazza, ma intanto – come fa notare Gherardo Massi (segreteria società) – la certezza matematica dei playoff c’è già e non è poco nel girone più duro degli ultimi anni.

La società di via Capanna giocherà per salire di categoria per la quinta volta consecutiva, l’undicesima in 16 partecipazioni di fila alla cadetteria, considerando anche le stagioni in cui la B era divisa in due categorie.

Niente male, per un team che nel 2017-2018 ha iniziato un nuovo corso: nuovo coach (Foglietti) dopo cinque anni con Valli, nuovi 3/5 del quintetto base e, tranne Bertoni, tutta la panchina.

Dopo le difficoltà iniziali testimoniate dai 4 ko nelle prime 6 giornate e l’inattesa debacle interna con Cerignola, sono arrivati 14 successi nei 22 match successivi.

Due biancorossi, Tortù e Paparella, svettano nelle classifiche individuali della Lega: l’ala pivot è il miglior realizzatore ma è anche primo nei falli subiti e nella valutazione media; l’argentino, giocatore della settimana nel girone C, è l’elemento più utilizzato ed è risalito al quinto posto tra i marcatori (24 partite su 28 in doppia cifra, 11 con almeno 20 punti realizzati, 17.6 la media).

Per domenica 15 aprile a Perugia (29° giornata, ore 18) annunciato un pullman di tifosi per spingere la squadra verso il quarto posto (partenza ore 15.30 dal piazzale dell’Agenzia delle Entrate, prenotazioni in sede tutti i giorni con orario 16-20, costo 10 euro adulti e 5 under 12, biglietto partita 8 intero e 5 ridotto).

Foto di Claudio Bartoli dalla pagina ufficiale della società

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura