SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Studio dentistico Dott. Claudio Balicchia - Dentista Senigallia (Ancona)

Presunto cambio in giunta a Senigallia: “Assessore Ramazzotti non è suppellettile”

Lega e Fratelli d'Italia rincarano la dose: "Per noi è palese che c'è stata una richiesta di dimissioni"

3.337 Letture
Un commento
La giunta del nuovo mandato elettorale del sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi

Come era prevedibile e immaginabile il Sindaco non ha risposto alla nostra domanda che era: “Corrisponde a verità la voce che sta girando nell’ambiente politico senigalliese e che dice che Lei, e chi per Lei, state cercando di “convincere” l’Assessore Ilaria Ramazzotti a dimettersi per far subentrare al suo posto l’ex Senatrice Silvana Amati?”

Lui non ha risposto, ma sulla stampa abbiamo letto una “sonora smentita” dell’Assessore Ilaria Ramazzotti, che poi non è proprio una smentita visto che l’ultima frase del Comunicato dell’Assessore, “In merito alla richiesta di mie dimissioni preciso quindi che non è mia intenzione presentarle è chiarificatrice ed è quindi palese che la “richiesta di dimissioni” è stata fatta all’Assessore, da chi non lo sappiamo, ma possiamo ben immaginarlo, anche perché i rapporti non sono più idilliaci come una volta. Il PD è alla “canna del gas” e tenta, con operazioni che non sono politiche, ma che “colpiscono” la dignità delle persone, di risalire la china.

“Dignità delle persone”, è questo quello che più ci sta a cuore visto che per noi la politica è un servizio che dovrebbe aiutare i cittadini e non penalizzarli, o vessarli, o usarli come invece spesso avviene. Con l’Assessore Ramazzotti, del PD, possiamo avere sicuramente idee politiche diverse, ma questo non può e non deve valicare quella linea della correttezza dei rapporti umani. L’Assessore Ramazzotti è stimata ed è stata votata da tante persone, nessuno potrà mai dirle che “non ha operato”, perché da sempre si è impegnata cercando di ascoltare tutti, e questo le va riconosciuto.

Avergli chiesto di “farsi da parte” per lanciare la candidatura a Sindaco della Silvana Amati, è semplicemente vergognoso per la correttezza e l’impegno che l’Assessore ha sempre messo in campo. Lo ripetiamo, alcune scelte politiche non le condividiamo, ma sul piano umano l’Assessore gode della stima di chi sta scrivendo, quindi riteniamo “ignobile” la mossa politica tentata dal Sindaco, ma non solo da lui visto che nell’etere sono girati alcuni messaggi non proprio carini nei confronti della Ramazzotti. L’Assessore Ramazzotti non è una suppellettile da salotto che si può spostare a secondo di come uno si sveglia la mattina, è una persona, e come tale va rispettata sia lei che la sua dignità.

Nel comunicato dell’Assessore è anche molto significativo un altro passaggio dove l’Assessore dice di aver chiesto una smentita ai giornali per delle dichiarazioni uscite che non erano le sue, ma le è stato risposto che a rilasciarle era stata “una fonte autorevole”. Ci piacerebbe sapere allora dalla Dott.ssa Giulia Mancinelli che ha redatto l’articolo con le relative dichiarazioni sia su “viveresenigallia” che sul “Resto del Carlino”, quale è questa fonte così autorevole, addirittura più autorevole della diretta interessata? Ovviamente è facilmente capibile quale sia la fonte della Dottoressa.

La morale della favola è molto semplice. Il PD è alla fine del suo lungo e disastroso percorso, il 4 marzo ne è testimone, e tenta, con azioni subdole e vergognose, di risalire dal baratro in cui è sprofondato, ma non è certo con i “dinosauri politici” che potrà mai uscire dalla crisi, e soprattutto è scandaloso che calpestino anche la dignità di chi gli aveva dimostrato fiducia, serietà e onestà come l’Assessore Ilaria Ramazzotti.

Cari signori, la “favola” volge al termine, e come già vi abbiamo detto, prendete atto e “mollate l’osso” adesso, perché nei due anni che mancano alle elezioni comunali, forse qualcuno si farà “male” da solo visto che di questioni delicate non ce ne sono poche che bollono in pentola, e come ben sapete noi le tireremo fuori una per una.

Davide Da Ros – Consigliere comunale Lega di Senigallia
Marcello Liverani – Coordinatore Fratelli d’Italia di Senigallia

Commenti
Solo un commento
mimmo990
mimmo990 2018-04-09 09:40:36
Mò che ve mettete a difendere la Ramazzotti mi sembra un po' eccessivo...
Però, quello che fa più spavento, é la "sudditanza" del PD locale. Dovrebbe essere Donatello a scrivere, non voi.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura