SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Morte del 14enne scout: aperto un fascicolo contro ignoti

Nei prossimi giorni verrà svolta l’autopsia

10.095 Letture
commenti
Carabinieri di Senigallia

Il pubblico ministero Paolo Gubinelli ha aperto un fascicolo contro ignoti in merito alla morte dello scout 14enne Ghiennadi Mazzanti che, nel pomeriggio del 26 gennaio, si è tolto la vita nella sede degli scout Cngei impiccandosi con una corda ad una trave.

Quello del pm è un atto dovuto al fine di consentire al consulente di parte di partecipare all’autopsia che si terrà nei primi giorni.

Il reato ipotizzato sarebbe quello di istigazione al suicidio anche se gli investigatori non avrebbero elementi per ritenere che il giovane sia stato spinto da qualcuno ad uccidersi.

I Carabinieri hanno sequestrato lo smartphone e il computer di casa, in cerca di indizi o posti da seguire. La città di Senigallia intanto è rimasta sconvolta dalla tragedia: a fare la drammatica scoperta sarebbero stati i genitori che, preoccupati del fatto che il figlio non rincasava, si erano recati nella sede scout.

Davanti alla straziante scena il padre Mario Mazzanti, originario di Ostra, e la moglie Isabella Baldini, sono stati colto malore e trasportati al Pronto Soccorso.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno