SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Milano-Taranto, tre senigalliesi nella massacrante gara motociclistica

Ermanno Tarli, Silvano Bartozzi e Massimiliano Bracci al via su moto d'epoca di oltre 60 anni fa

2.234 Letture
commenti
Scena Aperta 2017 - Rassegna teatro dialettale - Marzocca di Senigallia - dal 30/06 al 04/08
Milano-Taranto, presentazione senigalliesi al via

Tre fantastici centauri di Senigallia, porteranno i colori della città nella 31a rievocazione della più lunga, avvincente e massacrante maratona motociclistica che va in scena dal 1956: Milano – Taranto, viaggio in moto d’epoca alla scoperta dell’Italia.


I piloti che rappresenteranno “La Spiaggia di Velluto” con la infinita tradizione motociclistica sono :
Ermanno Tarli con una Benelli 125 immatricolata alla fine degli anni ’60.
Silvano Bartozzi con una Gilera 150 immatricolata nel 1959.
Massimiliano Bracci con una Gilera 500 Saturno del 1953. Sono tutti soci del MOTOCLUB Senigallia che conta circa 80 iscritti, Presidente Luca Latini, e sono anche componenti del club “Lumache Rumorose “. Hanno presentato le loro moto nella magica cornice del Club Nautico di Senigallia , con la complice disponibilità del Presidente Gianmaria Zuccari .

Gli onori di casa sono stati fatti da Attilio Ruggeri, gestore del bar – ristorante del Club Nautico, che nel 1998 partecipò alla Milano – Taranto con un Ducati 98 Sport del 1953 classificandosi 6° di categoria.

All’evento molto gradita ed apprezzata è stata la presenza del centauro argentino Vittorio Zito, famoso motociclista negli anni ’50 e di Franco Latini storico pilota senigalliese; insieme hanno allietato gli intervenuti con aneddoti (più o meno coloriti) dei loro anni ruggenti.

Le 3 moto che parteciperanno alla Milano – Taranto hanno fatto ascoltare a tutti il rombo dei loro motori, pronte per partire con i loro piloti ; la maratona inizierà alle 24,00 del 2 Luglio presso l’Idroscalo di Milano per arrivare l’8 luglio a Taranto dopo circa 1.700 km totali.

Sarà una carovana multilingue, unita dalla passione per i motori e dalla voglia di aprire uno scrigno di opere d’arte, storia e natura che non ha eguali nel mondo.

Renzo Todari

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Emergenza Coronavirus

Coronavirus: tutte le notizie

Ritiro dell'asporto su ordinazione

Ritiro del cibo d'asporto su prenotazione a Senigallia e dintorni

Generi alimentari, di necessità e piatti pronti: consegne a domicilio