SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

ANPI in lutto per la scomparsa di Giulia Giuliani

Torturata dai tedeschi e scampata all'eccidio di Monte S.Angelo, nel 2016 aveva ricevuto la medaglia di bronzo della Liberazione

2.863 Letture
commenti
Laboratorio Naturale - Shop online: sapone naturale, bava lumaca bio, latte asina bio, aloe bio
Arcevia, il monumento ai Partigiani caduti nell'eccidio di Monte S.Angelo del 4 maggio 1944. Fonte: Wikipedia

L’ANPI (Associazione Nazionale Partigiani Italiani) di Senigallia comunica con dolore la scomparsa della signora Giulia Giuliani, ved. Torreggiani avvenuta sabato 3 giugno.

Giulia Giuliani, giovanissima fidanzata del partigiano Domenico Torreggiani, scampata all’eccidio del Monte Sant’Angelo di Arcevia, venne arrestata dai tedeschi, condotta nelle carceri di Forlì, più volte torturata e minacciata di morte. Essa si rifiutò di fornire il rifugio del proprio compagno e rivelare altre notizie sulla resistenza locale.
Dal Ministero della Difesa per conto del Consiglio dei Ministri, aveva ricevuto il 3 agosto 2016 la medaglia di bronzo della Liberazione per mano del sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi.

L’ANPI e tutto il suo direttivo esprimono tutte le più sentite condoglianze ai suoi familiari.

 

Leonardo Giacomini,
presidente ANPI Senigallia

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!