SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Sulla scia delle Ali della Libertà”: in Biblioteca una raccolta di libri per le carceri

Iniziativa promossa dal Rotaract Club di Senigallia

Rotaract Senigallia: raccolta libri per le biblioteche delle carceri

Fino a venerdì 2 giugno la Biblioteca Antonelliana di Senigallia ospiterà un punto per la raccolta di libri, promosso dal Rotaract Club di Senigallia, da destinare alle biblioteche delle carceri.

Il sovraffollamento carcerario è un’emergenza che affligge il nostro Stato sia dal punto di vista sociale, in quanto la pena detentiva è il primo ed irrinunciabile strumento di prevenzione degli illeciti, sia dal punto di vista economico, poiché è già stato fonte di sanzioni da parte della Comunità Europea.

“La realtà carceraria – afferma il Sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi, Presidente dell’ANCI Marche – è infatti particolarmente complicata nel nostro Paese e soffre di problemi come il sovraffollamento, l’integrazione e la difficoltà a investire in nuove strutture”.

Spesso lo Stato si trova costretto ad approvare provvedimenti di emergenza finalizzati esclusivamente alla riduzione dei detenuti e ciò comporta che sia poi la comunità civile a dover gestire ex carcerati non socializzati.

“L’obiettivo del progetto “Sulla scia delle Ali della Libertà” – spiega il Presidente del Rotaract Club di Senigallia Marco Pettinariè quello di sostenere, in collaborazione con l’Amministrazione carceraria, la risocializzazione e la rieducazione dei detenuti, fornendo loro strumenti culturali adeguati. Per tale motivo, invitiamo tutti a partecipare alla raccolta dando spazio prioritariamente alla donazione di testi di carattere didattico in buono stato”.

“Come Biblioteca – aggiunge il Direttore dell’Antonelliana Italo Pelingametteremo a disposizione anche parte dei testi didattici che ci sono già giunti in donazione”.

“Un progetto nobile – conclude l’Assessora alla Cultura Simonetta Bucariche dimostra ancora una volta l’importanza dei libri, e più in generale dell’istruzione, nei processi di inclusione sociale e riscatto personale”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura