SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Bandiere Blu 2017: le Marche confermano i 17 vessilli

Confermata la doppia bandiera per Senigallia

4.803 Letture
commenti
Fabbri Infissi - Dierre - EcoBonus fiscale per infissi, porte e cancelli
Bandiera Blu d'Europa

Le spiagge delle Marche si confermano tra le migliori d’Italia: a sostenerlo le 17 Bandiere Blu che proiettano la nostra regione nel podio delle ‘più belle’. Come consuetudine, a poco più di un mese dall’inizio della stagione estiva 2017, sono state assegnate le Bandiere Blu, il riconoscimento conferito dalla Foundation for Environmental Education (FEE) che premia i comuni che possono vantare i lidi più meritevoli.

Continua a leggere e commenta su Marchenotizie.info
Commenti
Ci sono 2 commenti
centr100
centr100 2017-05-08 22:59:22
Se il nostro, con tutte quelle schifezze che butta fuori il mare, vince la bandiera blu, non oso immaginare gli altri.
Per me, dimostrazione ennesima, che questa bandiera sia una pagliacciata politica... Ma se serve, come di dice, a " cavallo donato..."
iz6qzm 2017-05-16 20:48:03
Le località costiere europee che soddisfano criteri di qualità relativi sia ai parametri delle acque di balneazione che ai servizi offerti (pulizia delle spiagge e gli approdi turistici) possono ottenere un riconoscimento tramite la bandiera blu, conferito dalla FEE.(Foundation for Environmental Education). Gli organi locali che operano in ogni stato europeo, tramite un Comitato nazionale di giuria, effettuano visite di controllo su ogni città candidata per poi proporle alla FEE centrale. Sembra tutto perfetto e coerente. No, no, in realtà le cose non vanno proprio così. Dopo l’ottenimento della prima bandiera blu grazie all’Assessore Rebecchini, non ricordo la presenza a Senigallia di Ispettori della Fondazione. Inoltre la FEE non possiede laboratori o strumenti per effettuare analisi, per cui demanda il controllo all’ ARPA regionale che, in base alle stesse analisi, dichiara la balneabilità delle acque costiere a norma di legge. Inoltre la documentazione che viene richiesta alle amministrazioni locali è basata su AUTO- certificazione che espone al potenziale rischio di mistificazioni (da wikipedia). A questo punto a cosa serve la Fondazione?. E’solo un fatto scenico? Quanto ci costa? E’ la solita propaganda? Una curiosità: sono state assegnate alle marche 17 bandiere blu su 23 comuni sul mare. Sono rimasti fuori: Montemarciano, Falconara, Campofilone, Massignano, Porto Recanati che praticamente o non hanno spiagge o queste sono occupate da raffinerie o altre diavolerie.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura