SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Lavori straordinari per l’alluvione, chiude il centro di solidarietà Caritas di Senigallia

Riapertura prevista per settembre 2017. Don Giancarlo Giuliani risponde ai malumori di alcuni senigalliesi sull'accoglienza ai rom

2.968 Letture
commenti
Wispone - WiADSL RELAX - Connessione a internet ultra veloce e affidabile
Il centro di solidarietà della Caritas di Senigallia

Da lunedì 6 febbraio e fino ad agosto il centro di solidarietà “don Luigi Palazzuolo” rimarrà chiuso. “Speravamo fino all’ultimo di non dover chiudere la struttura, ma i danni risalenti all’alluvione del 2014 sono di una tale entità da averlo reso inderogabile nonostante alcuni piccoli interventi che ci hanno permesso di arrivare finora”, così Giovanni Bomprezzi, direttore della Fondazione Caritas.

Gli ospiti permanenti della struttura, una trentina di persone, sono stati ricollocati in altre abitazioni anche prese in affitto dalla Caritas; così com’è stato trasferito nei locali messi a disposizione dalla vicina parrocchia del Portone il centro d’ascolto che sarà operativo nelle mattinate di lunedì, mercoledì, venerdì dalle ore 10 alle 12. Quasi mille le persone aiutate nel 2016 dagli operatori.
I vertici della Caritas di Senigallia: Bomprezzi, Giuliani, MichelonSarà trasferito presso il seminario vescovile anche il centro di accoglienza giovanile “Il Germoglio”. Tramite un corridoio sarà possibile fino a marzo accedere alla mensa, che nell’ultimo anno ha offerto oltre 18.000 pasti caldi.

Sempre nel 2016 sono stati effettuati dalla Caritas interventi economici a beneficio di 229 famiglie per un importo di oltre 235.000 euro, di cui il 60% a persone o famiglie italiane.

I lavori di manutenzione porteranno alla riapertura dell’ambulatorio medico, chiuso da dopo l’alluvione, e all’ampliamento della mensa e del centro di ascolto.

L'avviso di chiusura temporanea della Caritas di SenigalliaDon Giancarlo Giuliani, direttore della fondazione Caritas, ha deciso poi di rispondere ai malumori di alcuni senigalliesi sull’accoglienza alla mensa domenicale di alcune donne rom con precedenti penali: “Noi diamo delle regole di convivenza, ma accogliamo tutti quando hanno bisogno.

Nonostante i lavori di manutenzione la Caritas rimane intenzionata a offrire servizi di accoglienza: a tale scopo vengono organizzati corsi di formazione per volontari. Chi fosse interessato può contattare l’Ufficio Caritas di Senigallia allo 071.60274.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!




Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura