SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Netservice - Posizionamento su motori di ricerca

Aprire bar e ristoranti, corso di formazione a Senigallia presso Cna

Il segretario locale Mugianesi: "dare risposte a chi fa impresa"

Giacomo Mugianesi

Continua la programmazione di corsi organizzati dalla Cna per garantire, a chi vuole aprire un bar, un ristorante o un negozio di alimentari l’accesso ai requisiti obbligatori.

Vengono organizzati anche corsi di aggiornamento per la permanenza dei requisiti.
“Per dare risposte a chi fa impresa – precisa Giacomo Mugianesi  Segretario Cna di Senigallia – e garantire agli artigiani e commercianti di essere in regola con quanto previsto dalla normativa, abbiamo programmato diversi corsi presso la sede di Senigallia”.

Giovedì 1° dicembre è stato organizzato, in collaborazione con Cna Tecnoquality, il corso base e di aggiornamento Haccp (che deve essere fatto ogni tre anni dall’ultimo corso effettuato).

La Cna sta inoltre raccogliendo le adesioni per coloro che, volendo aprire un pubblico esercizio o un negozio di vendita di alimenti, devono frequentare un corso di formazione obbligatoria.

“Per aprire un bar o un ristorante – precisa Mugianesi – la normativa prevede il possesso di alcuni requisiti: aver lavorato almeno due anni in imprese del settore o aver conseguito un diploma presso scuole professionali come l’istituto alberghiero. Se non si è in possesso di questi requisiti, si deve obbligatoriamente frequentare un corso di formazione che stiamo organizzando”.

Per qualsiasi informazioni è possibile chiamare lo 071/7918111 o scrivere all’indirizzo senigallia@an.cna.it.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura