SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Onoranze Funebri F.lli Costantini

Senigallia, si masturba davanti ai bambini: rischia il linciaggio pubblico

Salvato dall'intervento dei Carabinieri: denunciato per atti osceni in luogo pubblico

18.326 Letture
commenti
Lungomare Italia a Marzocca di Senigallia, all'altezza dell'Hotel Atlantic

E’ stato sorpreso mentre si masturbava in auto davanti a dei bambini che stavano giocando in uno stabilimento balneare. E’ successo sul lungomare di Marzocca.

Autore del gesto un 58enne originario di Ancona. Ad accorgersi di cosa stava accadendo un 34enne, padre di una delle ragazzine osservate. L’uomo, sentendo gli inequivocabili gemiti provenire dal mezzo parcheggiato, ha sorpreso il 58enne intento a praticare dell’autoerotismo.

Inutile il tentativo di mettere in moto il mezzo e dileguarsi: il pedofilo è stato accerchiato dai presenti che, dopo aver aperto la portiera, hanno afferrato lo sterzo facendo urtare la macchina contro un mezzo in sosta. Il 58enne sarebbe stato tirato di forza fuori dal veicolo e malmenato; dopo essersi divincolato l’uomo ha cercato di mettersi in salvo a piedi; nella fuga avrebbe anche perso il portafogli.

A salvarlo dal linciaggio è stato l’intervento di una pattuglia dei Carabinieri che ha evitato il peggio: per lui è scattata la denuncia per atti osceni in luogo pubblico.

Commenti
Ci sono 4 commenti
papero 2016-06-22 12:11:19
Mannaggia i carabinieri, quando nn ci devono essere ci sono sempre
ariamis 2016-06-23 01:17:47
Bravi, congratulazioni a tutti. Ammazziamo di botte la gente per strada. Date l'esempio ai vostri figli: c'è qualcuno che fa qualcosa che non vi piace/non dovrebbe? Prendetelo in gruppo e linciatelo.
Manica di imbecilli.
pescabianca
pescabianca 2016-06-23 13:44:19
Qui si tratta di pedofilia, non di "fare qualcosa che non ci piace"!!! Hanno fatto proprio bene a dargli qualche botta, io gli avrei tirato un bel calcio nei co... così forse gli passa la voglia! Imbecille è chi ha scritto il commento sopra di me, che difende un porco maniaco.
ariamis 2016-06-23 17:22:14
Caro il mio/mia pescabianca, gli imbecilli sono quelli che hanno provato a linciarlo per strada. Giusto perché tu lo sappia, ci sono delle leggi da rispettare. E giusto perché tu lo sappia, insistere perché vengano rispettate DA TUTTI non significa difendere nessun porco maniaco. Allora prendiamo un ladruncolo e gli tagliamo subito le mani. Allora prendiamo un omicida e lo freddiamo sul posto.
Facciamo giusto per dire: e se tra calci e pugni il tizio ci fosse rimasto secco? Tutto bene dirai tu. Però poi cosa facciamo con i genitori dei bambini che sarebbero stati responsabili della cosa? Perché a quel punto devono andare in galera. Bella mossa, però poi lo spieghi tu al bambino che il papà è dovuto andare in galera perché è un coglione.
Imparate ad usare il cervello, giustificare un linciaggio è da cerebrolesi.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura