SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Liverani: “14 vu cumprà irregolari in 2 ore in spiaggia a Senigallia, ora basta”

Il coordinatore di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale: "Comune complice dell'illegalità, ora proteste eclatanti" - FOTO

4.113 Letture
commenti
Baby & Kid outlet - Primavera Estate 2016 - Abbigliamento bambini Senigallia (AN)
Venditori ambulanti a Senigallia

1, 2, 3… 14! Ben 14 “vu cumprà irregolari” nel giro di un paio d’ore in un breve tratto di spiaggia, fotografati e documentati!


Ma l’Amministrazione di Senigallia non aveva sbandierato ai quattro venti che avrebbe ridotto le licenze da 80 a 20? Non aveva sbandierato ai quattro venti che ognuno di questi 20 avrebbe avuto un cartellino identificativo? Nessuno di questi 14 vu cumprà aveva un cartellino identificativo, erano tutti irregolari e tutti che cercavano di vendere merce o rubata o contraffatta.

Domanda: vendere merce contraffatta non è reato? Certo che lo è! Fare avanti e indietro sulla spiaggia senza la benché minima autorizzazione non è reato? Certo che lo è! E se per caso fosse anche un clandestino irregolare non sarebbe un reato? Certo che lo sarebbe! Quindi questa Amministrazione continua ad essere complice delle illegalità che continuano a vivere e persistere a Senigallia, come anche i parcheggiatori abusivi.

Venditore ambulante a SenigalliaNon se ne può più, i cittadini sono esasperati sia degli assalti violenti dei parcheggiatori abusivi così come le continue rotture di palle dei vu cumprà che ti vengono ad importunare senza nessun rispetto per chi, sul lettino, prende il sole, legge, dorme o si riposa. E’ inammissibile che Senigallia offra ai turisti e agli stessi senigalliesi una immagine di degrado così fastidiosa. Molto fastidiosa. In pratica non si è mai tranquilli quando si parcheggia perché si viene letteralmente assaliti per un obolo e non si riesce a stare tranquilli neanche in spiaggia perché ogni 5/10 minuti qualcuno viene per venderti la sua paccottiglia!

Problemi questi che l’Amministrazione continua, in piena malafede, a negare e a non fare nulla, ma proprio nulla, per combatterli. Basta, siamo stufi! Fratelli d’Italia ha raccolto centinaia di lamentele dei cittadini, i social netto sono pieni di lamentele, anche pesanti a volte, quindi, davanti ad una Amministrazione completamente immobile e statica e con un Sindaco che continua a negare l’evidenza di quello che accade a Senigallia, scende in campo con diverse iniziative.

Le denunce ci sono, qualche cittadino le ha fatte, anche se il Sindaco lo nega, e Fratelli d’Italia aiuterà i cittadini ad inondare di denunce i Carabinieri, la Polizia, i Vigili Urbani, la Guardia di Finanza e la Capitaneria di Porto. Verrà presentato un esposto dopo l’altro a tutti. Verranno coinvolti sia il Questore che il Prefetto di Ancona con ogni mezzo legale possibile.

Venditori ambulanti in spiaggiaVe lo anticipiamo e ve lo promettiamo, tutte le forze dell’ordine saranno chiamate spesso e volentieri ogni qual volta si vedrà una illegalità. Fratelli d’Italia farà partire una petizione che raccoglierà le firme dei cittadini stufi e stanchi di questo lassismo dell’Amministrazione che guarda solamente ai propri interessi e a quelli che gravitano intorno a loro. Parcheggiatori abusivi, vu cumprà, rom, mendicanti, i senigalliesi sono stufi e, purtroppo, molto presto potrebbe accadere qualche episodio spiacevole vista l’esasperazione che questa Amministrazione ha volutamente fatto crescere nei cittadini.

Attueremo anche altre forme di protesta “eclatanti e pirotecniche”, che adesso non vi diciamo per lasciarvi il “gusto” di scoprirle volta per volta, perché abbiamo l’intenzione di portare le problematiche a tutti i livelli possibili.

Chi cerca un parcheggio non può e non deve essere assalito da nessuno! Chi va in spiaggia a riposare non può e non deve essere infastidito! Chi passeggia non può e non deve essere importunato ogni dieci metri! Chi si ferma con l’auto ad un semaforo non può e non deve essere assalito dal lavavetri di turno! La vendita di merce contraffatta è illegale e danneggia l’economia locale. L’esercitare la professione di parcheggiatore abusivo è illegale ed è punita sia a livello amministrativo che penale! Chiedere l’elemosina, infastidendo, è illegale!

E’ inammissibile che si voglia far finta che non accade nulla quando il tutto è sotto gli occhi di tutti. Questa Amministrazione si accanisce a multare tutti, spesso in maniera indegna e per stupidaggini, ma ignora totalmente quelle illegalità che molto probabilmente a qualcuno portano un qualche cosa.

Era sabato 4 giugno e in due ore in spiaggia ne abbiamo contati 14 di vu cumprà irregolari (ci vengono inviate effettivamente 14 foto, ne pubblichiamo 3, n.d.r.), e a luglio e ad agosto??? Ma stiamo scherzando? Siamo stufi di essere presi in giro dai “parolai”, e quindi metteremo in campo tutte le lotte possibili e legali, perché a noi piace la legalità e combattiamo qualsiasi forma di illegalità.

Volete la “guerra” (legale e regolare)? E “guerra” sarà!

Commenti
Ci sono 7 commenti
BlackCat
BlackCat 2016-06-07 11:38:19
...ma chiamare le forze dell'ordine o la finanza no?
Niki Morganti 2016-06-07 15:25:58
bravo BlackCat!!! mi hai tolto le parole dalla tastiera!
Marcello Liverani
Marcello Liverani 2016-06-07 17:51:37
BlackCat e Niki Morganti, come al solito avete perso un'occasione per tacere e fare bella figura, invece avete parlato e come sempre, senza sapere le cose perchè è facile parlare per partito preso senza informarsi, avete preso la classica cantonata. Se aveste letto l'articolo con più attenzione avreste notato che ci sono scritte delle "azioni" particolari e mirate, e secondo voi sarei così stolto da scriverle senza prima averle concordate? Non vi è passato per l'anticamera del cervello che forse le Forze dell'Ordine sono state chiamate? Prima di parlare e dire fesserie, le persone intelligenti si accertano e si informano. Ciaoneeeeee
vecchio freak 2016-06-07 23:15:52
Meno male che c'è lei che ci garantisce la sicurezza e la tranquillità. Da quando veglia sulle nostre notti dormo tanto più tranquillo. Grazie.
Niki Morganti 2016-06-08 07:16:20
Eh già. Noi non siamo intelligenti e tu, viste le elezioni dell'anno scorso, hai molto seguito tra la gente...
Glauco G. 2016-06-08 14:05:08
Concordo e apprezzo ogni forma “legale” per contrastare questo fenomeno (parcheggiatori e Vucumprà). Sono del pensiero che se si continueranno a tollerare queste cose solo perchè si parla di persone “disagiate” allora continueremo a commettere non uno ma molti errori. Se li tolleriamo come stiamo già facendo, come prima cosa aumenteranno sempre di più (diversi anni fa erano 4 parcheggiatori sparsi in tutta la città ora sono 40) e poi, sempre secondo me, alimentiamo solo la ricchezza di chi molto spesso li sfrutta e l’Euro che gli diamo servirà a zero per mantenerli ed integrarli. Alimentiamo inoltre un malcostume che inevitabilmente danneggia l’immagine e a piccoli tratti anche l’econoamia della città visto che per molte persone (in primis i turisti) non trovo (sentendo in giro) una gran felicità nel farsi avvicinare da 20 “mendicanti” al giorno (tra parcheggio e spiaggia). Piangiamo la crisi per 2 euro di aumento giornaliero su un parcheggio ma non ci lamentiamo se ci tocca spendere 20 euro per 20 mendicanti al giorno? Questa ultima affemazione ovviamente è una frase ironica e provocatoria più che una vera e propria affermazione. Non saranno parole piene di amore le mie ma credo siano un dato di fatto e una oggettiva reltà. Troppo facile per molti sparare frasi come “non fanno del male a nessuno, visto? Hanno trovato un borsello e lo hanno riconsegnato” e poi agire solo dando l’euro e pensare di aver fatto il salvatore della patria con quel poveretto mentre invece avrai contribuito (forse) ad alimentare la delinquenza che vive dietro questi pvoeretti. Strano che se gli dai 1 euro è tutto un “grazie amigo” mentre se gli dici che gli fai la spesa ti dicono “no grazie amigo...io euro” questa si che è fame (lo dico perchè mi è capitato e non poche volte e solo uno mi ha detto ok...e solo ad uno ho comprato il cibo ..gli altri via tutti...sarà un caso oppure sono stato sfortunato io ma così è andata). Purtroppo fare il buono è facilissimo a parole ...è facile stare dalla loro parte sventolando come unica forma di discorso la loro situazione...tanto come prima cosa non la si vive nella propria pelle e come seconda cosa, molto spesso chi parla, oltre l’euro non ha mai fatto. Ora alcuni diranno che non è per nulla vero il mio discorso (liberissimi di criticare tutto ma sempre con rispetto per favore) e ovviamente diranno che non è vero quello che sto per dire come esempio finale ma...la prova finale è stata proprio quando abbiamo avuto l’alluvione... di 40 che erano non ne ho visto uno ad aiutarci...ho visto si gente di colore ma gente che conoscevo e che non faceva il parcheggiatore ma ben altro...allora di cosa parliamo? Di aiuta e fatti aiutare? Di gente che offre la mano a gente che te la sa solo sporcare? Io non ho più parole belle ne rabbia sia ben chiaro.. appoggio solo ogni cosa che ci porti a dire basta a questa situazione.
tamaratamara 2016-06-08 14:08:53
Il popolo italiano forse è il più razzista del mondo! Se ci fosse un italiano o peggio un meridionale a chiedere il "pizzo" ai parcheggi o ad importunare nelle spiagge cercando di vendere alcunché, si griderebbe allo scandalo! Forse si arriverebbe persino a manifestare in piazza gridando:"No alla mafia e no all'illegalità". Certamente e prontamente si prenderebbero provvedimento concreti. Ma come dicevo, noi siamo razzisti, RAZZISTI CONTRO GLI ITALIANI. Gli stranieri non sono italiani sono una razza superiore, a loro è permesso tutto in nome della loro povertà. Non commuove invece la povertà degli italiani anziani che non ce la fanno più (costretti fra l'altro a lunghe attese al pronto soccorso, spesso congestionato anche per la presenza di stranieri clandestini) o degli italiani che ancora aspettano dopo anni una casa dopo un terremoto o alluvione (mentre gli stranieri in nome di "rifugiato politico" vengono subito trattati meglio)...e si potrebbe continuare fino ad arrivare a ditte costrette al fallimento (con italiani che perdono il posto di lavoro e hanno la dignità di non chiedere le elemosine) perché inutilmente attendono di essere pagate dalle amministrazioni pubbliche e non hanno i soldi per pagare le tasse (che gli italiani devono pagare)!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura