SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Montegranaro troppo forte, la stagione della Pallacanestro Senigallia finisce nei quarti

La Dino Bigioni vince anche gara 2 dei play-off al PalaPanzini: 79-104

1.753 Letture
commenti
Scorcelletti - Laboratorio analisi, ambulatori specialistici, a Senigallia dal 1977
Goldengas Pallacanestro Senigallia-Montegranaro

Montegranaro troppo forte, la Goldengas Senigallia si arrende dopo una partita ad inseguire fin da subito e termina la stagione. Anche la gara 2 dei quarti di finale dei playoff per la promozione in serie A2 va – nella serata di giovedì 5 maggio – alla Dino Bigioni che dilaga a Senigallia (79-104) ed approda in semifinale impressionando per solidità e profondità: toglierle la serie A2 sarà un’impresa per tutti.

Inizio a mille all’ora con una Dino Bigioni incontenibile in attacco grazie a un super Di Trani (11-23 al 6’, già 19-30 alla prima sirena). È un Montegranaro troppo forte, dove segnano tutti, anche l’ultimo arrivato Serino, che appena entrato piazza un 2+1 per il nuovo massimo vantaggio ospite (21-36 al 12’); una palla recuperata con schiacciata successiva ed una tripla dello stesso Serino fissano addirittura il + 23 per i gialloneri (30-53 al 16’) che di fatto mettono le mani su partita e qualificazione quando non si è nemmeno a metà gara. I 26 punti di divario all’intervallo (35-61) la dicono lunga sulla differenza sul parquet tra le due squadre, resa evidente ancor più dalle impressionanti statistiche del roster di Steffé, che tira con l’82% da due (14/17) e col 55% da tre (6/11), prendendo inoltre più del doppio dei rimbalzi dei locali (10 a 21).

La partita si scalda nel terzo periodo, con Rosignoli che si becca un evitabilissimo tecnico per un battibecco coi tifosi di casa sul +23 (46-69 al 25’): la Goldengas, spinta da un pubblico che non ha smesso di tifare nemmeno sul -28, gioca un gran terzo periodo risalendo con grande orgoglio fino al – 14 (63-77 al 29’).

Nell’ultimo quarto però, la partita non si riapre: vince meritamente la squadra più forte, ma Senigallia esce ugualmente tra gli applausi del pubblico per l’ennesima stagione in cui con un budget limitato si è comunque centrato l’obiettivo playoff.

Tabellino

GOLDENGAS SENIGALLIA: Gnaccarini 19, Barsanti 2, Maddaloni 6, Marinelli 2, Pierantoni 2; Pasquinelli 5, Caverni 22, Diotallevi 1, Catalani 7, Bertoni 13. All. Valli

DINO BIGIONI MONTEGRANARO: Rossi 11, Di Trani 20, Sanna 17, Broglia 10, Rosignoli 3; Diomede 9, Fabi 8, Trionfo 9, Serino 17, Gatti. All. Steffè

Arbitri: Marzo di Lecce e Valzani di Martina Franca (Ta).

Parziali: 19-30 35-61 63-79 79-104

Note: spettatori 600 circa (60 ospiti)

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Emergenza Coronavirus

Coronavirus: tutte le notizie
Scarica nuova autocertificazione




Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura