SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Bonvini - Arredamenti parrucchieri

Nelle Marche crescono i contratti a tempo determinato e i voucher

Secondo i dati della Cgil Marche solo il 25% dei nuovi contratti è a tempo indeterminato. E solo grazie all'esonero contributivo

1.939 Letture
commenti
Occupazione, lavoro, mobilità

Nei primi otto mesi del 2015 le aziende delle Marche hanno assunto più persone rispetto allo stesso periodo del 2014, ma utilizzando sempre più (ben il 75%) forme contrattuali a termine o di apprendistato. E il 60% delle assunzioni a tempo indeterminato è stato facilitato dall’esonero contributivo, in assenza del quale, con tutta probabilità, ci sarebbero state solo dieci mila assunzioni definitive. E’ quanto riportano i dati diffusi dalla Cgil Marche che delineano una situazione preoccupante per la regione rispetto all’andamento del paese riferita al periodo da gennaio ad agosto 2015.

Continua a leggere e commenta su Anconanotizie.it
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura