SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia, ancora un blitz in spiaggia delle forze dell’ordine contro l’abusivismo

Sequestrati oltre 1.700 prodotti, molti contraffatti, tra borse e vestiti

1.797 Letture
commenti
Venditore abusivo in spiaggia

Ancora lotta all’abusivismo quella portata avanti dalle forze dell’ordine sul litorale senigalliese. Anche sabato 1 agosto Polizia Municipale, Guardia Costiera e Guardia di Finanza sono scesi in spiaggia per stroncare quel fenomeno di venditori abusivi che, oltre ad arrecare fastidio a molti utenti, creano un danno economico all’ente pubblico e alle attività regolarmente registrate e autorizzate.

Il blitz di sabato mattina si è “sviluppato” in due punti dell’arenile, a nord sul lungomare Mameli all’altezza della Cesanella e a sud, sul l.re Da Vinci all’incirca al Ciarnin, dove sono stati posti sotto sequestro in totale oltre 1.700 capi di abbigliamento, borse e altre tipologie di merce.
Si tratta per lo più di prodotti contraffatti per risultare praticamente identici a quelli di note griffe internazionali che, dopo il sequestro, verranno distrutti, mentre quelli non contraffatti, donati alle associazioni di beneficenza come la Caritas.

Nel fuggi fuggi che si è creato, nessun ambulante abusivo è stato fermato, ma soprattutto nessun bagnante è stato coinvolto o ferito in quegli attimi un po’ concitati.
Il blitz segue quello identico dei giorni scorsi in cui sono stati sequestrati ben 4.000 articoli e di certo, precede altre operazioni del comando interforze che si attiva per lo più nella stagione estiva.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno