SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Due senigalliesi vittime di truffe on line

Iphone pagato e mai ricevuto e un addebito "sospetto" su carta prepagata: Polizia denuncia 5 persone

2.412 Letture
commenti
truffe on line, carte di credito, acquisti su internet

Due residenti senigalliesi hanno denunciato altrettanti casi di truffe su internet al Commissariato di Polizia locale, per il tentativo di acquisto di un Iphone e un addebito “sospetto” di 300€ su carta prepagata relativo ad un sito di giochi on line.

Il primo caso ha come protagonista un signore di mezza età, il quale, dopo aver trovato su un sito di vendita on line un telefonino Iphone di ultima generazione, decide di acquistarlo per la somma di 500 euro. Il venditore forniva quindi gli estremi bancari per il pagamento, assicurando che entro pochi giorni avrebbe ricevuto la merce. Trascorrevano varie settimane e, nonstante molteplici solleciti, non giungeva il telefonino né risultava più contattabile il venditore. A quel punto l’acquirente, compreso di esser stato truffato, decideva di sporgere denuncia alla Polizia.

Sulla base delle informazioni fornite dalla vittima, la Polizia avviava le indagini effettuando i necessari riscontri che, al termine, consentivano di risalire all’autore della truffa, un 30enne originario di Napoli, ma residente da anni ad Ascoli, con precedenti per reati simili.

L’altro caso in questione ha visto invece protagonista una donna, anche lei residente a Senigallia, la quale un giorno, a propria insaputa, si è resa conto di aver ricevuto un addebito sulla propria carta prepagata, pari a circa 300 euro, relativo ad una serie di transazioni verso un sito di giochi on line. Anche in questo caso è scatta la denuncia presso la Polizia, che dopo vari accertamenti, effettuati con la collaborazione di una nota società di giochi on line, risaliva a 4 persone (K.A. di Lecco, C.M. in provincia di Roma, T.R. di Pavia e A.D. in provincia di Palermo e già noto alle forze dell’ordine), accusate di frode e pertanto deferiti alla Autorità Giudiziaria.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura