SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Optovolante - Ottica a Senigallia

La nuova Grecia di Tsipras? Spaventa l’Europa e i mercati

Le Borse vittime dell'incertezza dopo l'ascesa al potere del leader della sinistra greca

2.878 Letture
commenti
Alexis Tsipras

Le elezioni in Grecia hanno dato il loro risultato. Ha vinto l’estrema sinistra di Syriza. Il risultato non è stato però ben accolto dall’Europa.

La Grecia di Tsipras spaventa il vecchio continente che teme che la penisola ellenica non paghi il suo debito. Il leader di Siryza durante la campagna elettorale aveva infatti promesso che non avrebbe onorato l’ “eccessivo debito”.

Se durante le elezioni la realizzazione di questa minaccia sembrava difficile ora che il partito di sinistra è al potere le probabilità aumentano. Le prime mosse di Tsipras non sono piaciute all’Europa. Il leader greco ha infatti detto basta alle privatizzazioni che l’Europa aveva imposto ma non solo ha nominato ministro dell’economia Yanis Varoufakis. Questo economista che ha già preso il posto del suo predecessore è conosciuto per essere un “falco”, non vuole cioè pagare il debito greco.

La linea di Syriza è una linea ferma e se si dovrà pagare si parlerà solo di una parte del debito.

Le borse e i mercati non stanno gioendo. Nel corso della settimana sono comparsi diversi meno (il 28 gennaio Atene ha chiuso a -9%) e la situazione è altalenante. Si attendono sviluppi della trattativa.

Siamo propensi a sconsigliare ai nostri lettori di investire in Grecia ma anche su altri paesi europei durante questo periodo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS