SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Franco Scale - AcquaLock - Senigallia

Regioni tema caldo, Lodolini: “vanno ridotte da 21 a 12”

L'onorevole del Pd: "anche le Marche sono troppo piccole per interfacciarsi con l'Europa"

1.602 Letture
commenti
Il palazzo della Regione Marche

Il tema delle regioni è al centro del dibattito politico da diverso tempo, non sempre per motivazioni nobili, ed è giunta a mio avviso l’ora per una riforma del regionalismo.

Dopo le riforme istituzionali che il Governo sta portando avanti con tenacia, in una seconda fase bisognerà anche pensare di ridurre le Regioni. Stiamo ridisegnando l’assetto istituzionale del Paese dal livello centrale ai Comuni, premiando quelle realtà che daranno vita a fusioni (nella Stabilità i Comuni che sono nati dal 2011 a seguito di fusioni, dovranno rispettare il patto di Stabilità interno solo dal quinto anno in poi). Già questo sta succedendo in alcuni importanti Paesi europei quali Francia e Germania. In Francia il Premier ha proposto di passare da 22 Regioni a 13 per dare loro dimensioni europee e capacità di elaborare strategie di sviluppo vere e su scala ampia.

In Italia occorre passare da 21 regioni a 12 regioni.

Vi sono almeno tre motivazioni. La prima significa risparmi, certamente, razionalizzazione delle spese, ma non solo. Parliamo di un modello di governo che va profondamente ripensato. Perché? Compito costituzionale delle Regioni è legiferare e programmare lo sviluppo dei territori. Invece, con sempre maggiore frequenza le Regioni hanno più gestito che altro, sovrapponendosi spesso ad aspetti gestionali che magari spettavano ai Comuni.

E infine, perché molte delle nostre regioni, comprese la nostra, sono troppo piccole per interfacciarsi con l’Europa. Basti dire che una volta l’Europa era composta da 6 Paesi e aveva 200 milioni di abitanti. Oggi sono 28 i Paesi e mezzo miliardo gli abitanti. Pertanto occorrono regioni più grande, almeno di 2 milioni di abitanti ciascuna.

Nel programma per le prossime elezioni regionali spero ci possa essere un paragrafo dedicato a questo tema.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura