SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Finge di essere stato investito per riscuotere l’indennizzo dall’assicurazione

Carabinieri di Montemarciano hanno denunciato per truffa e simulazione di reato un 36enne

2.132 Letture
commenti
Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Montemarciano hanno denunciato a piede libero un 36enne del luogo, per tentata truffa e simulazione di reato.

La pattuglia era intervenuta mercoledì 15 ottobre a Marina di Montemarciano, dopo la segnalazione telefonica giunta al “112” per un investimento pedonale in una delle vie dopo il calvalcavia autostradale.

Le indagini immediatamente condotte dai militari, anche attraverso le informazioni avute dalle persone presenti sul luogo, avvalorate dal referto medico del pronto soccorso dell’ospedale di Senigallia, hanno consentito di accertare che l’uomo, originario di Milano, stava percorrendo a piedi via Mare Adriatico quando ha simulato di essere stato investito da un’autovettura Chevrolet Matiz, condotta da una donna del luogo, e affermando di aver riportato lesioni personali.
L’uomo si era fatto addirittura accompagnare in ambulanza al pronto soccorso. I medici tuttavia non gli riscontravano alcuna lesione o trauma.

Lo scopo evidentemente era quello di far in modo di ricevere un indennizzo dall’assicurazione dell’automobilista.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno