SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Grande quadrangolare, grande solidarietà: Vigorina, Ancona, Delfino Fano e Jesina

Formazioni esordienti unite per I Compagni di Jeneba per la Sierra Leone, raccolti oltre 500 Euro - FOTO

2.134 Letture
commenti
Quadrangolare di calcio a Senigallia pro Sierra Leone con i Compagni di Jeneba-vigorina

Grande sole per una grande festa al campo di calcio Saline di Senigallia: domenica 28 settembre la categoria Esordienti 2003 della U.S. Vigorina, dell’Ancona 1905, C.S.I. Delfino Fano e Jesina Calcio ha dato vita ad un quadrangolare che ha portato i giovani calciatori e le loro famiglie direttamente in Sierra Leone: la vita dei bambini di Goderich, villaggio di Freetown, è stata portata in campo dall’associazione “I Compagni di Jeneba Onlus”, invitati dalla società U.S. Vigorina a raccontare la loro storia e i progetti portati avanti in dieci anni di attività.

Dopo il benvenuto dei dirigenti della U.S. Vigorina nella persona del Presidente Rino Frulla e di Roberto Siena e dopo il saluto di Silvia Montalbini, coordinatrice degli eventi locali de “I Compagni di Jeneba”, l’associazione è entrata nel vivo dei progetti con Lucia Mazzoli, vicepresidente dell’associazione, che ha portato il saluto dei fondatori, il Presidente Massimo Fanelli e Monica Olioso.

Lucia Mazzoli ha ricordato il “magico incontro con l’ispiratore di questo quadrangolare di calcio, un genitore della U.S. Vigorina, Severino Baldassarri, che durante l’estate ha contattato l’associazione dopo aver letto la lettera aperta del presidente Massimo Fanelli apparsa sulla stampa lo scorso 17 luglio. Un incontro che si è magicamente incrociato con l’esperienza diretta vissuta dal direttore tecnico della U.S. Vigorina, Orlando Tomba, quale genitore di uno studente che vive il progetto de I Compagni di Jeneba all’interno della propria scuola e rappresentante d’Istituto nell’Istituto Comprensivo Senigallia Nord”.

La vicepresidente ha raccontato, in quattro momenti, la storia dell’impegno de “I Compagni di Jeneba” in Sierra Leone e in Italia: l’incontro di Massimo Fanelli con l’asilo di Aunty Regina, a due anni dalla fine della ‘guerra dei diamanti’ che per dieci anni ha insanguinato la Sierra Leone provocando la distruzione di tutte le scuole del Paese, con la morte di migliaia di giovani e la tragica realtà dei ‘bambini soldato’.

La decisione quindi di occuparsi di bambini offrendo un’opportunità di vita attraverso la scuola, che è il centro dell’azione de “I Compagni di Jeneba”: il sostegno scolastico, alimentare e sanitario a 110 bambini della scuola materna fra i più poveri tra i poveri; il sostegno didattico a ragazzi di altre due scuole del villaggio, una cattolica e l’altra musulmana; le borse di studio per gli alunni più meritevoli e per gli insegnanti che li formano; l’apertura quotidiana del proprio Education Centre, centro di studio e formazione per numerosissimi studenti e insegnanti, l’unica opportunità di accesso allo studio per gli studenti più poveri.

Le azioni dell’associazione sono state narrate attraverso letture e testimonianze di volontari dell’associazione e del mondo della scuola, con la presenza di quattro insegnanti e tre studentesse dell’Istituto Comprensivo Senigallia Nord “Mercantini” che hanno raccontato il progetto di intercultura “Educazione alla cittadinanza mondiale” dell’associazione realizzato nelle loro scuole.

Quadrangolare di calcio a Senigallia pro Sierra Leone con i Compagni di Jeneba-vigorinaQuadrangolare di calcio a Senigallia pro Sierra Leone con i Compagni di Jeneba-vigorinaQuadrangolare di calcio a Senigallia pro Sierra Leone con i Compagni di Jeneba-vigorina

Durante questa bella giornata di sport e di solidarietà sono stati raccolti 576,51 Euro, che la U.S. Vigorina ha deciso di devolvere alla realizzazione del Centro di Prevenzione e Cure Urgenti nell’asilo gestito da “I Compagni di Jeneba” a Goderich, l’ultima tappa di un’azione sanitaria mirata e a tutto campo contro la malaria e contro l’ebola.

La U.S.Vigorina ringrazia le società che hanno partecipato al quadrangolare e le famiglie dei giovani calciatori di Senigallia, Ancona, Fano e Jesi che hanno accolto il nostro invito e condiviso con noi questo momento speciale.

Il Presidente della Vigorina
Rino Frulla

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!