SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Rogo in una fabbrica dismessa di scafi in vetroresina a Ponte Rio di Trecastelli

I Vigili del Fuoco sono riusciti a domare l'incendio prima che le fiamme avvolgessero il capannone

2.749 Letture
commenti
Foto satellitare del capannone interessato dall'incendio, con gli scafi all'esterno

Sono in corso di accertamento le cause che hanno dato l’innesco all’incendio che ha interessato l’esterno di un capannone a Ponte Rio di Trecastelli, in una strada parallela alla Strada Provinciale della Valcesano, sviluppatosi nel pomeriggio di domenica 17 agosto.

L’area, lo spazio all’aperto che circonda un capannone dove operava una ditta che si occupava di nautica ora in semiabbandono, si trova alle spalle dello stabilimento Baioni, azienda che si affaccia sulla provinciale subito a ovest dell’abitato della frazione di Ponte Rio di Trecastelli.

Le fiamme hanno interessato uno scafo in vetroresina e alcuni stampi per produrre gli scafi stessi: l’intervento dei Vigili del Fuoco di Senigallia, giunti per primi sul posto e poi affiancati da squadre provenienti da Fano e Arcevia, ha scongiurato che il rogo si estendesse alla struttura muraria del capannone dell’azienda, circoscrivendolo ai soli materiali, che sono andati distrutti.

Sono i Vigili del Fuoco di Fano che stanno conducendo le indagini tecniche per identificare un eventuale dolo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura