SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia: ruba un furgone e fugge, arrestato

Polizia insegue un furgone: bloccato il conducente, scappa un complice

2.418 Letture
commenti
Fidelity - Impianti di allarme e videosorveglianza - Senigallia
auto della polizia

Il rafforzamento dei servizi di controllo del territorio effettuati dagli agenti del Commissariato di Senigallia ha permesso di arrestare un uomo per furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. Un 30enne di nazionalità rumena si è reso responsabile del furto di un furgone bianco con vari attrezzi e macchinari da lavoro, anche di valore, al suo interno ma è stato inseguito e bloccato dai poliziotti mentre tentava la fuga lungo la statale Adriatica nord.

Il fatto è accaduto intorno alle ore 2 della notte tra mercoledì 30 e giovedì 31 luglio: gli agenti hanno notato il furgone uscire da una via laterale a via Sanzio e si sono messi all’inseguimento del mezzo con due uomini a bordo. All’alt il conducente non si è fermato ma ha svoltato verso un sottopasso in cui il mezzo non riusciva a passare, finendo così nelle mani dei poliziotti.

Mentre il conducente veniva bloccato, non senza difficoltà, il passeggero ha tentato – riuscendovi – di scappare. Il primo è dunque finito in Commissariato dove è stato identificato: si tratta di M.G., 30 anni, originario della Romania, presente in Italia da vari anni e domiciliato in provincia di Pesaro. Dopo gli atti di rito è stato posto a disposizione dell’autorità giudiziaria per l’udienza di convalida da tenersi nella mattinata dello stesso giovedì 31 luglio.

Convalidato l’arresto, l’uomo – privo di patente di guida e senza precedenti penali – è stato rimesso in libertà in attesa del processo che si celebrerà a settembre, ma, nel frattempo, al giovane è stato disposto dal Questore di Ancona l’allontanamento dal territorio del comune di Senigallia con divieto di ritorno.

Commenti
Ci sono 4 commenti
tatoa 2014-08-01 07:26:53
I nostri agenti si fanno il mazzo,rischiano pure,poi lo arrestano..... Il giorno dopo libero. Bo.....
paolo 2014-08-01 09:37:05
Dovrebbe essere consegnato alla polizia Romena, giudicato in Romania e scontare la pena nel suo paese natale. Poi vedrai che gli passa la voglia di andare in giro a rubare i furgoni.
giulio 2014-08-01 10:22:26
Ottima, l'analisi di tatoa. Poichè i costi dell'arresto non ce li possiamo permettere, proporrei la libertà - in attesa di processo - su cauzione. Per esempio 20.000 euro. Non li hai? Stai al fresco...(o meglio al caldo d'agosto).
Nello
Nello 2014-08-01 23:03:36
I mafiosi celano soldi, sono più favorevole al espatriò con esecuzione della pena in Romania. Siiiii che gli passa la voglia di rubare. Qua si sta bene in carcere.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno

Annuncio immobiliare: cercasi appartamento in affitto a Senigallia





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura