SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Hotel Turistica - Hotel a Senigallia

Festambiente Ragazzi 2014 dà l’arrivederci al prossimo anno a Senigallia

Chiusa con il riconoscimento di cittadinanza onoraria ai bambini stranieri la XX edizione della festa

Festambiente 2014

Quattro giorni di festa a cui hanno partecipato numerosi bambini accompagnati da nonni e genitori. Molti i laboratori che hanno caratterizzato questa edizione: dal riuso e riciclo dei rifiuti alla creazione di piccoli orti, passando dallo sport alla creazione di piatti tipici.

Protagonista indiscusso di quest’anno però è stato il riconoscimento simbolico di cittadinanza consegnato giovedì 19 dal Sindaco di Senigallia, che ha chiuso la XX edizione di Festambiente Ragazzi, il festival nazionale di Legambiente dedicato ai più piccoli, che si è svolto in via Carducci dal 16 al 19 giugno.

Conferimento cittadinanza onoraria a bambini stranieri a Festambiente 2014Nell’ambito del Protocollo “Città sostenibili, amiche dei Bambini e degli Adolescenti” sottoscritto tra il Comune di Senigallia, il Garante regionale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, Legambiente Marche e Unicef Italia, il Comune, ha consegnato ai bambini nati a Senigallia da genitori di origine straniera a partire dal 1 gennaio 2012 ad oggi, il riconoscimento simbolico di Cittadinanza, come segno di Accoglienza e di parità dei Diritti. Un momento di grande emozione e partecipazione che non a caso si è svolto in via Carducci: luogo che in questi anni è stato il simbolo dell’integrazione, della sana convivenza e della multicultura, dove ha vinto la voglia di stare insieme e di conoscersi. Un luogo in cui cittadini, grandi e piccoli, italiani e non, si sono incontrati e hanno festeggiato insieme.

“Chi nasce in questa città, in questa terra, chi frequenta le nostre scuole deve essere riconosciuto come un cittadino italiano – ha commentato Maurizio Mangialardi, Sindaco di Senigallia – , oggi, consegniamo questi attestati, che hanno un valore simbolico, ma che auspichiamo acquistino un valore legale, dal momento che c’è bisogno di una legge che riconosca il diritto di cittadinanza ai bambini nati da genitori di origine straniera nati in Italia. È un segno da trasmettere ai parlamentari come elemento tangibile di una società in continua evoluzione. L’amministrazione è orgogliosa di essere qui oggi, poiché una comunità in cui tutti si riconoscono e in cui tutti hanno gli stessi diritti, è una comunità più forte e più coesa, in grado di affrontare insieme cambiamenti e nuove sfide”.

“Con grande gioia sono qui oggi per parlare di buona politica, per guardare come le città stanno evolvendo – ha commentato Vanessa Pallucchi, responsabile nazionale di Legambiente Scuola e Formazione – , poiché il senso di appartenenza ad una comunità parte dalla partecipazione e dalla condivisione, che è una questione culturale prima che legale. Il riconoscimento dei diritti sanciti dalla Carta dei Diritti dei Bambini e degli Adolescenti devono essere riconosciuti da tutti i paesi, come segno di accettazione che le nostre società stanno evolvendo”.

“Con grande gioia chiudiamo Festambiente Ragazzi con la consegna degli attestati a questi bambini – ha commentato Francesca Pulcini, vice presidente di Legambiente Marche – come risultato di molti anni di Festambiente. Ripartiamo, dunque, ancora più carichi e stimolati dalle nuove conoscenze e dalle novità che abbiamo incontrato questo anno, sperando di organizzare la prossima edizione ancora più ricca e più vivace”.

Foto di gruppo a Festambiente 2014Un ringraziamento particolare va alle molte associazioni che hanno dato vita a questa festa e che si sono impegnate per la realizzazione della XX edizione di Festambiente Ragazzi: Circolo Badminton Senigallia, Centro Olimpico TennisTavolo Senigallia, Rola Bola Bubamara, Circolo Scacchistico Senigallia, associazione LaPsus, Allegra Brigata, Nordik Walking Senigallia, la casa di Omero, C.N.G.E.I, iobook, Associazione culturale Arancia Donna Subsahariana, Croce Rossa Comitato Locale Senigallia, Centro d’aggregazione giovanile BUBAMARA, Baia Canaria, La Terra e il Cielo, Banca del Tempo e MDC – Movimento Difesa del Cittadino.

Oltre a rappresentare il valore aggiunto dell’iniziativa, sono state le protagoniste di questa bella avventura, garantendo così l’ottimo risultato della festa.
Il festival nazionale di Legambiente è organizzato con il contributo e la collaborazione di: Chiesa Valdese, Multiservizi, Ipersimply, Ata, Expò Marche, Ricrea, e con il patrocinio di Regione Marche e Comune di Senigallia.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura