SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia concede la cittadinanza onoraria ai bambini stranieri nati in città

Simonetta Bucari (PD): "Da via Carducci occasione per riflettere su un futuro di convivenza nella giustizia"

1.445 Letture
commenti
Hotel Turistica - Hotel a Senigallia
Centro estivo per bambini

Venerdì 19 giugno, in via Carducci, nella gioiosa cornice della manifestazione di Festambiente Ragazzi, si è celebrato un momento assai importante per la nostra comunità cittadina:  l’assegnazione, da parte del sindaco, della cittadinanza onoraria ai bambini stranieri,nati, quest’anno a Senigallia. Riconoscimento simbolico all’insegna dell’accoglienza e della parità di diritti.

Iniziativa che si inserisce nell’ambito del protocollo “Città sostenibile dei bambini e degli adolescenti” sottoscritto dal nostro Comune ed espressione della volontà della Amministrazione di promuovere l’uguaglianza tra le persone che vivono, crescono, studiano e lavorano in Italia, qualunque sia la loro origine, contribuendo a rimuovere gli ostacoli che la legislazione nazionale frappone al raggiungimento di questo obiettivo.

Per questo Senigallia ha aderito, già dal 2011, alla campagna nazionale “Italia sono anch’io” e per questo rivolge un appello alle istituzioni, alle forze politiche e sociali, al mondo del lavoro e della cultura, a tutte le persone che vivono in Italia, affinché ciascuno responsabilmente contribuisca a costruire un futuro di convivenza nella giustizia.

Via Carducci è stata, ancora una volta, luogo di confronto e di festa; luogo di incontro per i più piccoli e per tutta la città, per riflettere sul fatto che i bambini nati e cresciuti in Italia, sono di fatto cittadini italiani: sono italiani nella lingua che parlano, nelle abitudini quotidiane, nelle scuole che frequentano, nella comunità in cui vivono e a cui appartengono e saranno gli adulti di domani che, con le loro risorse, contribuiranno allo sviluppo e alla crescita dell’Italia e dell’Europa.

Ragionare su nuovi modelli di cittadinanza è un dovere, un impegno e una conquista di civiltà.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!




Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura