SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Centro Il Maestrale

Trecastelli, due imprenditori agricoli denunciati per appropriazione indebita

Non restituiscono 400 tonnellate di frumento, danno per un'impresa del posto di 130 mila euro

1.664 Letture
commenti
Capannone agricolo di una delle rimesse poste sotto sequestro dai Carabinieri

Ritirano oltre 400 tonnellate di frumento e poi non lo riconsegnano all’imprenditore agricolo. Per questo sono stati denunciati dai Carabinieri di Trecastelli due pregiudicati di Ancona e Osimo, accusati di non aver restituito il carico di cereali per un valore di oltre 130mila euro.

E’ quanto emerso a conclusione delle indagini condotte dai militari di Trecastelli e scaturite dopo una denuncia querela sporta a marzo 2014 da un imprenditore del luogo. Questi aveva consegnato a luglio 2013 ben 473 tonnellate di frumento (per un valore complessivo di 132.574 euro) a due imprenditori – G.G., residente ad Ancona, classe 1968 e G.F. residente ad Osimo, classe 1966 – perché le stoccassero, a titolo di “conto deposito”, nei loro depositi di cereali.

Da lì in poi è stato impossibile per l’imprenditore agricolo vedersi restituire la merce, motivo per cui è andato a sporgere denuncia ai Carabinieri che, nella mattinata del 21 maggio, hanno proceduto a deferire in stato di libertà all’autorità giudiziaria, per il reato di appropriazione indebita, i due pregiudicati.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura