SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pallavolo: giornata no per Senigallia, le ragazze dell’U.S. retrocesse in D

Non basta la vittoria, la salvezza non arriva. I ragazzi a un punto dagli spareggi promozione

1.699 Letture
commenti
Netservice - Realizzazione e promozione siti web
U.S. Pallavolo Senigallia - Melania Amoroso

Inutile vittoria per la Puntopiù Deagourmet Senigallia che, nonostante il facile 3-0 rifilato al già condannato Leoripanus Ripatransone, retrocede in serie D di pallavolo femminile dopo un solo anno di permanenza in serie C. Tutto ciò salvo una riforma dei campionati di cui tanto si vocifera, ma sulla quale non esistono ancora certezze.

I risultati arrivati dagli altri campi, con le vittorie di Volley Pesaro e Ubi Bpa Treia, non hanno dato scampo alle senigalliesi che dovevano sperare, oltre che nella propria vittoria, anche in “favori” da parte di Offida e Libero Volley Ascoli, squadre che invece sono andate KO contro le dirette concorrenti della Puntopiù Deagourmet.

La partita del palasport Boario non ha avuto storia. Il già retrocesso Leoripanus è arrivato a Senigallia senza particolari motivazioni e la Puntopiù Deagourmet ha premuto da subito sull’acceleratore con l’intenzione di chiudere al più presto la pratica in attesa di conoscere i risultati dagli altri campi. Le senigalliesi hanno preso largo vantaggio fin dalle prime battute. Il giovanissimo opposto Cecilia Stecconi e la schiacciatrice Caterina Morganti hanno fatto il bello e cattivo tempo, mentre le ospiti, inferiori fisicamente oltre che tecnicamente, hanno fatto un’enorme fatica a mettere a terra qualche pallone. Leggermente più equilibrato il terzo set nel quale, almeno in avvio, il Ripatransone ha fatto partita pari con le padrone di casa. Parziali 25-11, 25-17, 25-20.

Il coach Paradisi ha potuto far ruotare l’intera rosa a disposizione facendo esordire in prima squadra anche alcuni elementi delle giovanili come Caterina Crisoliti ed Eliana Cristofori. Anche da loro partirà la ricostruzione dell’Us Pallavolo Senigallia per i prossimi anni.

Giovanni Bergami - U.S. Pallavolo SenigalliaNella serie D maschile sconfitta per 3-1 della Max Control sul campo del Cus Ancona. In caso di vittoria i senigalliesi si sarebbero qualificati con una giornata d’anticipo agli spareggi promozione. Così, invece, è tutto rimandato a sabato prossimo, 12 aprile, quando alla squadra di coach Lanari basterà vincere due set in casa contro il Montecassiano per guadagnare la qualificazione alla post season.

Le assenze di Baldoni e Barocci hanno indebolito le possibilità dei senigalliesi ad Ancona. Nonostante tutto i nerazzurri, sulla situazione di un set pari, si sono trovati avanti 24-20 nel terzo set, ma non hanno sfruttato i set point a proprio favore perdendo incredibilmente il parziale 26-24.
Come detto, non tutto è perduto. Anche conquistando un solo punto la prossima settimana contro il Montecassiano, i playoff sarebbero una certezza.

CLASSIFICA FINALE SERIE C FEMMINILE – POULE SALVEZZA
OFFIDA 40
CASTELBELLINO 37
CORRIDONIA 31
ASCOLI PICENO 25
VOLLEY PESARO 24
TREIA 22
PUNTOPIU’ DEAGOURMET SENIGALLIA 21
RIPATRANSONE 12
Puntopiù Deagourmet Senigallia retrocessa in serie D

CLASSIFICA SERIE D MASCHILE – POULE PROMOZIONE (una giornata al termine)
PORTO RECANATI 22
OFFAGNA 17
MAX CONTROL SENIGALLIA 13
CUS ANCONA 11
MONTECASSIANO 10
LIBERTAS JESI 8
Al termine, la prima è promossa in serie C, seconda e terza vanno ai playoff

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno