SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia: la Compagnia della Rancia è “di casa”

Accordo col Comune per la disponibilità del teatro La Fenice e la gestione e produzione di commedie e musical

Termoidraulica TMS
Presentazione dell'accordo tra il Comune di Senigallia e la Compagnia della Rancia di Tolentino

Nuova casa per la “Compagnia della Rancia”. Il teatro La Fenice di Senigallia, con i suoi 850 posti e il suo ampio palco, adatto per allestimenti di spettacoli e musical in grande stile, è diventato la sede della storica compagnia tolentinate che nel 2013 ha celebrato i suoi primi 30 anni di vita e che oggi si presenta alle Marche con nuovi obiettivi e tanta voglia di ripartire proprio da Senigallia.

E’ stato siglato e presentato infatti il protocollo d’intesa che prevede l’esclusiva nella disponibilità del teatro senigalliese per 90 giornate l’anno, fino al 31 dicembre 2017, oltre alla gestione assieme al Comune della stagione di prosa e commedia musicale, per cui poi la stessa compagnia attiverà collaborazioni con Amat e altri enti e associazioni, fino a coinvolgere le scuole per una didattica del teatro ai più giovani.

A illustrare obiettivi e speranze contenuti nel protocollo d’intesa sono intervenuti Saverio Marconi, attore e regista fondatore della Compagnia della Rancia, assieme a Michele Renzullo, altro attore e fondatore della prestigiosa realtà tolentinate, al sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi, a quello di Tolentino Giuseppe Pezzanesi e all’assessore alla cultura della Regione Marche Pietro Marcolini.

L'interno del teatro La Fenice di SenigalliaTutti hanno ribadito l’importanza di un accordo simile, sia dal punto di vista strategico per la regione marchigiana data la notorietà di Senigallia, sia dal punto di vista tecnico data la crescita della Compagnia che è divenuta una delle realtà più grandi del panorama nazionale.

Dunque non solo spettacoli e allestimenti (tra i più famosi ricordiamo quelli di Grease, Cats, Jesus Christ Superstar e Frankenstein Junior) ma anche nuove produzioni e soprattutto formazione per gli attori, per aspiranti tali e per gli spettatori partendo proprio dai più giovani coinvolti in vari momenti d’inverno e anche d’estate. La scommessa è quella di costituire un Teatro Stabile Privato, o meglio una Residenza per la Compagnia che possa portare ancora più visibilità alla stessa, alla città e alla regione Marche.
Una partnership salutata con favore dal sindaco Mangialardi che aveva insistito per portare a Senigallia la Compagnia della Rancia data la possibilità di arricchire la proposta artistica e culturale cittadina e regionale, superando i campanilismi e le piccole rivalità.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura