SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
F.lli Marchetti - Raccolta e trasporto rifiuti non pericolosi

Ritrovato a Senigallia il micio Beki

Il gattino di 8 mesi è stato rinvenuto ferito in via Trento

Beki

E’ stato smarrito, e ritrovato poche ore dopo, in via Trento il micio Beki. Il gattino dal manto tigrato, di circa 8 mesi, è stato rinvenuto nella tarda mattinata di martedì 10 dicembre dal proprio padrone e da un suo vicino di casa mentre era nascosto in un angolo del cortile condominiale, ferito e senza forze.

Il felino, probabilmente morsicato da un cane, ha riportato ferite alla pancia e alla gamba sinistra che hanno reso necessario il ricovero in clinica veterinaria per le cure del caso.

Commenti
Ci sono 5 commenti
lucio 2013-12-10 20:20:35
Ma ke diavolo di artico mettete?? Ritrovato il micio? Ogni giorno ci sono ladrocini ,truffe gente in difficoltà voi scrivete di un micio? Tt rispetto per i gatti ma per piacere. .
Catlo 2013-12-11 08:16:04
Complimenti alla redazione . Sempre pronta ad aiutare e in alcuni casi risolvere i problemi di smarrimento . Bravi continuate così
Sasha 2013-12-11 14:45:29
La gente frustrata come Lucio non la tollero... Se non le frega niente del micio legga un altro articolo e se ne stia zitto !! Ben venga che circolino anche queste informazioni dato che c'è chi soffre nel non trovare più il proprio compagno a quattro zampe. Lucio non e' fatica scorrere con il ditino sul mouse ad altre notizie, la invito a farlo ma dato che è' tanto preoccupato per il suo prossimo umano spero che faccia anche qualcosa di concreto nello specifico
Claudia 2013-12-11 14:51:22
Forse sig. Lucio lei fa parte di coloro che non amano particolarmente gli animali, né ne comprendono i legami affettivi. Lo smarrimento di un animale d'eccezione è per molte persone un vero e proprio trauma, sopratutto se in casa amato e considerato come un.membro della famiglia. È vero, l'Italia è flagellato da drammi ben peggiori, ma mi sento di ringraziare tutta la redazione di Senigallia notizie, grazie alla quale dall'inizio dello scorso anno ad oggi, è stato possibile ricongiungersi gatti, cani e persino pappagalli che con buone probabilità sarebbero morti o avrebbero comunque potuto essere causa di incidenti. Grazie Senigallia notizie per la sensibilità e la tempestività con cui ci aiutate!
Norberto 2013-12-11 16:39:18
do ragione a Sasha:
signor Lucio, non è fatica evitare di leggere la notizia!
molto più faticoso: cliccare+leggere+commentare (inutilmente).
buona vita
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura