SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Banca Marche, primi indagati nell’inchiesta della Procura di Ancona

Almeno sette le persone ma gli ispettori di Bankitalia hanno emesso un verbale con altre posizioni a rischio

3.182 Letture
commenti
La filiale della Banca delle Marche di Senigallia, in via Cellini

Sulla gestione di Banca Marche precedente al commissariamento dal ministero dell’Economia è stata avviata nella primavera scorsa un‘inchiesta da parte della procura di Ancona. Un’inchiesta che mira a capire come si sia potuti arrivare aperdite stimate in quasi 800 milioni di euro e che vede ora almeno sette persone indagate.

Non vi sono purtroppo conferme ufficiali né trapela per il momento alcun nome o informazione sulla situazione degli indagati, sugli eventuali reati, ma l’indagine sarebbe, a quanto sembra, giunta a una fase finale dopo le acquisizioni di documenti e testimonianze relative agli anni fino al 2012.

Nel frattempo continua l’accertamento degli ispettori di Bankitalia sulla gestione di Banca delle Marche: sarebbe stata consegnata ai due commissari straordinari nominati, Feliziani e Terrinoni – impegnati per risollevare le sorti dell’istituto di credito marchigiano – una relazione con pesanti rilievi sulla conduzione di BdM e notifiche agli amministratori che ora dovranno passare alle controdeduzioni.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura