SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

All Blacks Taekwondo Senigallia, agli Europei è il momento di Annika Bulegato

La portacolori del team locale in gara il 28 settembre: è l'unica marchigiana nella nazionale

2.568 Letture
commenti
Annika Bulegato in azione

Sabato 28 settembre, sarà finalmente il turno della nostra Annika Bulegato, l’unica atleta azzurra marchigiana, che scenderà in campo al primo turno dei campionati europei di taekwondo contro la croata Vranesic.


Un sorteggio molto sfortunato, considerato che Annika non ha mai incontrato la croata (entrambe hanno preso il bronzo all’open d’Austria 2012), che però vanta l’oro agli open di Belgio ed Olanda nel 2012, ed un altro oro, sempre all’open d’Austria quest’anno.
Al secondo turno dovrà affrontare la vincitrice del match Norvegia-Romania, poi passerà nella parte alta del tabellone dove sono state sorteggiate le forti atlete di Francia e Turchia: una strada in salita, che speriamo consenta alla sedicenne di Chiaravalle di ben figurare e di conseguire il miglior risultato possibile.

Nelle gare di Taekwondo, il primo incontro della giornata (Annika per arrivare in finale dovrà sostenere 4 combattimenti) è sempre il più ostico, sia sul piano fisico, che mentale, e l’atleta della squadra senigalliese Allblacks Taekwondo Marche, si sente molto carica agonisticamente per questo suo debutto in azzurro; già da alcuni anni, con il grande sviluppo che questa disciplina olimpica ha avuto nel mondo, ma anche in Europa (con l’ingresso del Kosovo, la federazione europea di Taekwondo conta ora ben 50 stati membri!), non esistono quasi più nazionali “materasso”, poichè atleti e campioni sono emersi, a titolo individuale, in ogni angolo del globo.

Sono infatti moltissimi i giovani che si avvicinano al Taekwondo olimpico, considerato che attualmente, in Italia, l’80% dei tesserati ha meno di 18 anni, e tra questi il 60% ne ha meno di 15: resta però il problema che non tutte le società sportive sono in grado di assistere la crescita e la carriera di un atleta, come invece è accaduto ad Annika Bulegato, e prima ancora per la sorella Nikita, la Nisi ed i fratelli Fillari, tutti atleti azzurri formati dal team Allblacks Taekwondo Marche, che ha garantito loro le strutture, le competenze e le professionalità necessarie per portarli in nazionale.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura