SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

La Fondazione Città di Senigallia punta sull’informatizzazione

Rivoluzione alla casa protetta di via Cellini: dopo la ristrutturazione fisica si passa alla gestione informatica

1.711 Letture
commenti
Optovolante - Ottica a Senigallia
La casa protetta della Fondazione Città di Senigallia

E’ stato illustrato nei giorni scorsi un progetto di informatizzazione della Residenza Protetta di via Cellini, gestita dalla Fondazione Città di Senigallia. Il progetto prevede il passaggio in digitale dei dati riguardanti ogni paziente e la realizzazione della cartella clinica informatizzata, un’implementazione che consente ad amministrazione, personale infermieristico e operatori socio-sanitari di accedere in maniera rapida e da più strumenti ad informazioni complete, precise, registrate.

Grazie alla creazione di un portale aziendale e alla creazione di una rete wifi, chiunque operi nella struttura può condividere e gestire i processi, le attività socio-sanitarie e le informazioni in modo semplice e intuitivo: attraverso un pc, un tablet o uno smartphone infatti gli operatori possono verificare ed inserire le informazioni contestualmente allo svolgimento delle proprie attività.

Gestione informatizzata all'interno della casa protetta della Fondazione Città di SenigalliaIl servizio – sviluppato dalla Softwareuno INS – permette a tutto il personale della casa protetta di venire a conoscenza in ogni momento delle reali condizioni del paziente, dai bisogni sociali allo stato delle pulizie, dalle diete alle medicazioni o alle informazioni mediche fino a quelle provenienti da altri enti con cui la struttura è convenzionata, come l’Asur.

Soddisfatti sia il presidente Michelangelo Guzzonato sia il consiglio direttivo che ha optato per questo sistema informatizzato: “una scelta che tende all’innovazione – ha affermato Guzzonato – dopo la ristrutturazione fisica della residenza. Grazie all’informatizzazione dei processi, la Fondazione Città di Senigallia ha impresso una svolta nel miglioramento della gestione delle persone ospitate fin dal momento dell’iscrizione presso la nostra struttura“.

Gestione informatizzata all'interno della casa protetta della Fondazione Città di SenigalliaDopo una fase di training del personale amministrativo, medico, sanitario e socio-assistenziale, il sistema è ora in piena funzionalità.
Il passo successivo sarà la condivisione: le famiglie degli ospiti o i medici di base potranno infatti collegarsi – ma la “novità” è attesa per il prossimo inverno – al sito e monitorare in ogni momento la situazione dei propri cari ospitati presso la struttura di via Cellini, venendo informati in tempo reale di regolarità, irregolarità o criticità nella gestione all’interno della casa protetta o della salute del paziente stesso.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!