SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Sabato 8 giugno torna il mercato biologico Mezza Campagna a Senigallia

Dalle 8 alle 13 presso lo Spazio Autogestito Arvultùra in via Abbagnano

2.149 Letture
commenti
Marcheinfesta.it
Mercato biologico Mezza Campagna Senigallia

Nuovo appuntamento sabato 8 giugno con il Mercato Bio Mezza Campagna, dalle 8 alle 13 presso lo Spazio Autogestito Arvultùra di Senigallia. Tornano quindi le aziende agricole del nostro territorio, con i loro prodotti rigorosamente biologici.

Inaugurato l’11 maggio, il mercato biologico di Senigallia Mezza Campagna sta riscuotendo molto successo. Il mercato è composto da produttori di generi biologici provenienti dalla filiera locale: olio, vino, miele, verdure, frutta, salumi, liquori, marmellate e confetture.

Mercato biologico mezza campagna di senigallia programma di giugnoSi sono svolte nei passati, e sono in programma per i sabati a venire iniziative a lato del mercato, come laboratori, corsi e incontri.

Mezza Campagna si svolge tutti i sabato mattina nel piazzale antistante lo Spazio Autogestito Arvultùra, in Via Abbagnano tra l’UCI Cinema e il Centro Commerciale Il Molino,  all’interno dei locali in caso di pioggia.

Per info:
mezzacampagna@gmail.com
www.facebook.com/mezzacampagna

Commenti
Ci sono 2 commenti
N.H.ugo mascetti 2013-06-12 09:00:56
I bravi ragazzotti di mezzacanna, da voi cullati, quando andranno a manifestare per l’incompiuta della terza corsia-complanare?
Il ricciolone-&(imbarazzato) ha chiesto il silenzio (stampa) a voi e a tanti ( il Bossi-Tonini ad esempio ) compagnucci?
Alessandro Genovali 2013-06-12 11:37:42
Ma lasci perdere, se non sa cosa dire e deve insultare per partito preso. I "mezza canna", come li definisce lei, sono stati i primi a schierasi, senza se e senza ma, al fianco dei cittadini dei borghi interessati e del comitato. Pensare che il Mezza Canaja, prima, e l'Arvultura, ora, siano silenti o compiacenti nei confronti dell'Amministrazione, significa non sapere di cosa si parla e ignorare completamente la storia degli ultimi anni di questa città, a partire proprio dalla complanare, passando per il diritto alla casa, ai migranti, al ricnoscimento di un diverso modello di sviluppo urbanistico. Lei, Mascetti, scrive dettato da rancore e astio, e nel farlo fa un cattivo servizio alla sua intelligenza, scrivendo ed esprimendosi con frasi fatte, luoghi comuni ed una ironia stereotipata. Si può tranquillamente dissentire, ma, se non si sa cosa dire, lo si può anche fare in silenzio o affidandosi a qualcuno che almeno esprima una frase di senso compiuto.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura