SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pallavolo Senigallia: la Deagourmet ad un passo dalla gloria

Finisce 3-1 la gara 1 contro l'Offida che vale la promozione serie C; partita di ritorno sabato 4 maggio

1.601 Letture
Un commento
Serena Masciarelli

La Deagourmet vince 3-1 la gara 1 della finale play off della serie D e si trova a una sola vittoria dalla promozione nella categoria superiore. Le nerazzurre possono ottenere il passaggio in serie C vincendo la gara 2 in programma sabato prossimo a Offida, oppure (in caso di esito negativo in gara 2) l’eventuale “bella” prevista per sabato 11 maggio ancora a Senigallia.

La promozione potrebbe arrivare anche per via indiretta nel caso in cui la Monteschiavo Jesi dovesse ottenere la salvezza in serie B2. In quel caso sia Senigallia che Offida sarebbero promosse in C a prescindere dal risultato della loro finale. L’ultima giornata, però, non è stata positiva per la Monteschiavo che ha visto assottigliarsi a un solo punto il vantaggio sulla quartultima della B2 (la squadra umbra del Marsciano). Ora manca una sola giornata e il sorpasso del Marsciano è ancora possibile. Quindi è inutile illudersi: per andare in C la Deagourmet deve battere ancora una volta l’Offida.

Un’impresa riuscita alla grande alla Deagourmet in gara 1 della finale. Un pubblico fantastico, numerosissimo, coloratissimo e rumoroso ha spinto le ragazze di coach Paradisi fino al successo finale. In particolare nel primo set, le offidane sono sembrate stordite da un ambiente a cui, evidentemente, non sono abituate. Tanti i loro errori, ma tantissimi i colpi vincenti delle senigalliesi, soprattutto a muro, fondamentale in cui Serena Masciarelli ha letteralmente dettato legge. Clamoroso il 25-7 con cui si è concluso il primo parziale nel quale ha brillato anche la palleggiatrice Francesca Carnevaletti, chiamata inizialmente a sostituire Marta Tontini, non al meglio per un problema muscolare.

La Tontini (recuperata a tempo di record grazie alle cure del fisioterapista dell’Us Gabriele Zazzarini) è poi entrata in campo a metà del secondo set, quando i meccanismi della Deagourmet hanno cominciato a incepparsi. Iniziava a balbettare la ricezione e la costruzione del gioco diventava sempre più difficoltosa. L’Offida ne approfittava e vinceva il secondo parziale 25-14.

Il terzo set è stato quello che ha deciso il match. Equilibrio fino al 15-14 e poi un’accelerazione perentoria della Deagourmet fino al 20-14. In questa fase cresceva l’attacco delle nerazzurre con le varie Morganti, Zingaretti e Berluti che andavano continuamente a segno. La Tontini sembrava non risentire dell’infortunio e le centrali si facevano trovare sempre pronte a muro e in attacco. La Deagourmet s’imponeva 25-18.
L’Offida risentiva della mazzata in avvio di quarto set. Senigalliesi avanti 9-5, ma poi recuperate dalle offidane. Equilibrio fino al 12 pari e poi nuova accelerazione decisiva delle nerazzurre. Si finiva sul 25-17 tra il delirio di un pubblico entusiasta.

Ora la parola d’ordine in casa senigalliese è “concentrazione”. Credere di essere già in C potrebbe essere deleterio. C’è ancora da vincere una partita. Prima occasione sabato 4 maggio, ore 18, al palasport Vannicola di Offida.

Commenti
Solo un commento
Giorgio 2013-04-29 01:30:47
Brave...bella partita...
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno

Annuncio immobiliare: cercasi appartamento in affitto a Senigallia