SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

L’ospedale di Senigallia ottiene il bollino rosa

Il riconoscimento viene dato alle strutture che offrono servizi di prevenzione delle patologie femminili

Laboratorio analisi dell'ospedale di Senigallia

Dal 2007 O.N.Da, Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna, premia, con l’assegnazione dei Bollini Rosa, gli ospedali italiani che offrono servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie femminili, ponendo la paziente al centro delle cure.

Il Presidio Ospedaliero di Senigallia – Asur Marche,Area Vasta 2 – è uno degli ospedali che ha ottenuto il Bollino Rosa. O.N.Da dedicherà il mese di aprile 2013 alla salute delle ossa delle donne italiane, coinvolgendo gli ospedali del network Bollini Rosa.

L’iniziativa mira a sensibilizzare la popolazione sull’importanza della prevenzione e dell’adozione di stili di vita corretti. Nel prossimo aprile l’Ospedale di Senigallia offrirà gratuitamente alle donne servizi informativi, clinici e diagnostici per aiutarle a controllare lo stato di salute delle loro ossa.

In particolare, i servizi offerti saranno: presso l’U.O. Ostetricia e Ginecologia, il 4 aprile, ore 8.30-12.30: visita ed ultrasonografia falangi arto superiore; presso l’U.O. Ortopedia, nei giorni 9 e 18, ore 14.30-17.00: visita; presso l’U.O. Medicina, il 12 aprile, ore 14.00-18.00: visita ed ultrasonografia calcaneare.

Per conoscere le strutture aderenti all’iniziativa, è anche possibile visitare la pagina dedicata sul sito internet  www.mesesaluteossa.it, contattare il numero verde 800 58 86 86 o scrivere un’e-mail a: prevenzione@bollinirosa.it”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura