SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Al bar con un coltello di 18 cm, giovane denunciato dai carabinieri di Senigallia

Ad un controllo, un macedone ha dichiarato false generalità ma non ha saputo fornire motivi per l'arma

1.536 Letture
commenti
Un coltello a serramanico

E’ un macedone del 1988 il giovane fermato e denunciato dai Carabinieri di Senigallia per possesso di armi e false generalità. S.S., cittadino macedone residente in provincia di Macerata, è stato controllato dalla pattuglia del Nucleo Operativo Radiomobile nei pressi di un bar sulla S.S.16 Adriatica Sud, in località Marina di Montemarciano.

Al controllo dei militari, che gli hanno rinvenuto addosso – nella tarda serata di mercoledì 6 marzo – un coltello a serramanico della lunghezza di 18 cm, l’uomo ha risposto fornendo false generalità sulla propria identità e nessuna giustificazione valida per il possesso dell’arma.

Per questo, con l’accusa di false dichiarazioni sulla propria identità personale e possesso ingiustificato di arma ed oggetti atti ad offendere, il giovane è stato denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.
Sottoposto a sequestro il coltello rinvenuto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno