SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
L\'Orsetto Lavatore - Lavagettone - Lavanderia a Senigallia

Dopo un buon primo tempo la “giovane” Vigor Senigallia cede contro Montegranaro

Le reti di Marani e Argiolas vanificano gli sforzi fatti dai ragazzi di Clementi - CRONACA e INTERVISTE

1.840 Letture
commenti
Fischio d'inizio di Vigor Senigallia- Montegranaro (27 gennaio 2013)

Continua il momento no dei rossoblu di Aldo Clementi. Una Vigor sfiancata dalle assenze e con molti giovani debuttanti (su tutti il “portierino” Luca Fraboni) incassa il quinto KO di fila contro Montegranaro e scivola al quart’ultimo posto in Eccellenza. Le parole del tecnico vigorino nel post partita fotografano adeguatamente  il momento della squadra a 11 giornate dal termine.Il match contro il Montegranaro al “Bianchelli” vede scendere in campo una Vigor priva dei due portieri principali, Moscatelli e Schippa (espulsi entrambi nel match di Urbania) e dello squalificato Pesaresi. Tra i pali il giovanissimo Luca Fraboni, 17 anni, estremo difensore della squadra Juniores che disputerà un buon match – reti subite a parte –  mettendosi in evidenza in più di un’occasione.

In attacco, al posto del bomber Pesaresi, vanno Rossetti e Chiarucci; buona volontà da parte di loro e qualche occasione, ma fatica sprecata: il pur non irresistibile Montegranaro lascia pochi spazi, in particolare nella ripresa. Carboni al rientro dopo la squalifica.

Nel primo tempo da registrare per la Vigor (oggi in tenuta bianca) una doppia conclusione al 19′ con Chiarucci che impegna Chiodini sul primo palo e Bittoni che, sulla ribattuta, tira sull’esterno della rete. Ed è ancora Chiarucci al 22′ che impegna l’estremo difensore in corner.

Il Montegranaro chiama in causa er la prima volta Fraboni al 7′, ma sulla punizione a giro di Argiolas- oggi devastante sulla fascia destra – il ‘portierino’ appare sicuro e controlla in due tempi. Traversa colpita da Giraldi sulla propria porta al 14′ nel corso di un punizione con conseguente mischia in area di rigore.

L’exSimoncelli – il più temuto della compagin di mister Jaconi – si fa vedere al 39′ con un colpo di testa ma non lascia impronta sul match. Sarà sostituito ad inizio ripresa.

Un momento del match fra Vigor Senigallia e Montegranaro allo stadio "Bianchelli"Nella seconda frazione di gioco i giovani senigalliesi, che finora avevano ben retto, cominciano progressivamente a capitolare. Dopo 3′ il Montegranaro mette a nudo le difficoltà della difesa di casa: Carboni perde palla a metà campo ad opera di Zanetti, il quale appoggia a Marani. Conclusione fulminea e Fraboni è superato in uscita: 0-1.

E’ Fraboni ad essere stavolta chiamato a respingere in maniera efficace una doppia conclusione consecutiva al 10′, mettendo in mostra le sue capacità.
Ma la “debacle” definitiva arriva al 29′: Tombari atterra Mariani, lanciato a rete, al limite dell’area. Espulsione per il numero 6 della Vigor e calcio di Punizione affidato ad Argiolas, il quale deposita alla sinistra di un immobile Fraboni.

E la partita si trascina col Montegranaro in vantaggio – non solo numerico – fino al termine: una conclusione di Fontana trova ancora reattivo Fraboni, mentre è il solito Argiolas a sfiorare il tris al 42′, scagliando di poco a lato.

C’è poco da fare (e da dire): per la Vigor Senigallia sarà assai difficile invertire il trend negativo degli ultimi tempi, nonostante le doti e il buon impegno dei molti giovani fin qui schierati.

E si aspetta il prossimo match contro la Monturanese, quattro lunghezze aldisopra dei rossoblu. si dovrà fare  ameno di Tombari e di Ruggieri, oggi ammonito e già diffidato.

 
VIGOR SENIGALLIA: Fraboni, Ruggieri, Gregorini Simone, Giraldi, Morganti, Tombari, Bittoni (34′ s.t. Squadroni), Carboni, Chiarucci (19′ st Paolini), Rossetti, Siena (38′ st Gregorini Tommaso) (A disp.: Frondella, Zandri, Tinti, Sinigaglia) All. Clementi
MONTEGRANARO: Chiodini, Argiolas, Bizzarri, Coccia, Comotto, Mandolesi (39′ st Cacopardo), Mariani, Petruzzelli, Pistelli (37′ st Fontana), Simoncelli (1′ st Marani), Zanetti (A disp. : Stefanini, Bracalente, Pagliarini, Pierluigi) All. Jaconi
ARBITRO: D’Angelo di Ascoli Piceno
ASSISTENTI: Gigli di Macerata e Traini di Ascoli Piceno
RETI: 3′ st Marani
NOTE: Spettatori 300 circa.
AMMONITI: Carboni e Ruggieri (V), Mandolesi (M)
ESPULSO: 29′ st Tombari (V)
ANGOLI:2-519° GIORNATA:
Grottammare-Urbinelli 1-1
Cingolana-Elpidiense Cascinare 1-1
Forsempronese-Fermana 2-2
Vigor Senigallia-Montegranaro 0-2
Matelica-Monturanese 1-0
Cagliese-Pagliare 0-3
Biagio Nazzaro-Tolentino 1-2
Corridonia-Urbania 2-1CLASSIFICA:
M
atelica 45
Biagio Nazzaro 39
Montegranaro 37
Forsempronese 31
Urbinelli 30
Fermana 30
Pagliare 28
Tolentino 27
Grottammare 25
Monturanese 23
Corridonia 22
Vigor Senigallia 19

Cagliese 15
Elpidiense Cascinare 15
Urbania 15
Cingolana 10

PROSSIMO TURNO:

Elpidiense Cascinare-Cagliese
Urbinelli-Corridonia
Tolentino-Cingolana
Urbania-Forsempronese
Fermana-Grottammare
Biagio Nazzaro-Matelica
Montegranaro-Pagliare
Monturanese-Vigor Senigallia
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno