SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Girolametti, Pergolesi e Giacchella rispondono a Fiore sull’accattonaggio

"Non si può e non si deve alimentare il pregiudizio sulla povertà"

Parcheggiatori abusivi

In riferimento all’ articolo del consigliere comunale Mario FioreIl divieto di accattonaggio nel nuovo regolamento sul decoro urbano“, noi, Consiglieri di maggioranza, desideriamo manifestare il nostro dissenso.

Tutti concordiamo che vada respinto e condannato qualsiasi tipo di mendicità che utilizzi metodi aggressivi, molesti e/ o fraudolenti. Tutti concordiamo nel definire riprovevole l’abuso della disponibilità all’aiuto e della compassione altrui.

Questo non si può e non si deve però concretizzare con un atteggiamento di intolleranza e di criminalizzazione verso i poveri e i bisognosi. Non si può e non si deve alimentare il pregiudizio sulla povertà.

La povertà non ha colore, né lingua, la povertà non può avere connotazioni razziali, sociali o territoriali. La povertà dell’immigrato, la povertà dell’italiano, la povertà dell’uomo e della donna sono uguali. Inoltre, è inaccettabile solo pensare che l’immagine della Città si possa migliorare nascondendo la povertà.

Ribadiamo quindi con forza che l’obiettivo della nostra Amministrazione è creare una città aperta, solidale, accogliente ed inclusiva, una città dove il diritto a vivere dignitosamente sia prerogativa essenziale di ogni essere umano.

È questa la nostra sfida e il nostro impegno: Mario Fiorea con strategie efficaci, ma attente alle persone più deboli.

Consigliere Comunale “Città Futura”- Carlo Girolametti

Consigliere Comunale “Città Futura”- Enrico Pergolesi

Consigliere Comunale “Partito Democratico”- Massimiliano Giacchella

Commenti
Ci sono 34 commenti
Michele 2012-11-07 11:45:35
Parlare è semplice ma i fatti... iniziate e togliervi parte dello stipendio e datelo a questi ragazzi, questa sarebbe solidarità e non il fatto di condannarli a fare gli accattoni nei parcheggi, vergognatevi!
GIOVANNI SPENGA 2012-11-07 12:05:58
io dico che dobbiamo assolutamente cominciare ad emettere fogli di via a tutti gli stranieri senza documenti o non residenti nel nostro comune. questi accattoni come li chiamate aumentano il degrado sociale nella nostra citta OLTRE A PRETENDERE SONO ANCHE MALEDUCATI ..IO SONO DELL IDEA.... CHE DICE FUORI TUTTI GLI STRANIERI NON IN REGOLA DALLA NOSTRA CITTA....XCHE TRA RUMENI ,BULGARI, MAROCCHINI, TUNISINI, ALGERINI, ALBANESI, E PUTTANE SENIGALLIA NON E PIU QUELL ISOLA FELICE ...QUINDI FACCIAMOCI SENTIRE..
Giuseppe 2012-11-07 13:10:32
Oppure dategli da mangiare e fateli lavorare, almeno saltuariamente che di lavori socialmente utili ce ne sarebbero a decine, se no le vostre rimangono solamente belle parole dettate da opportunismo politico. Nessuno li criminalizza, ma a voi fa tanto comodo dirlo per apparire belli e buonisti, e non volete prendere atto che la gente si è stufata di persone come voi, ma al momento giusto sarete ripagati, e di tutte queste continue e insopportabili invadenze di chi chiede l'elemosina, vergognatevi veramente!
Kanto 2012-11-07 13:17:35
Michele, prima di dire corbellerie, informati sugli stipendi dei consiglieri!
cicci 2012-11-07 13:46:28
Concordo con Giuseppe,mi fare che fate i buoni per apparire belli ma di concreto??
Kick Ass 2012-11-07 14:11:21
I 3 consiglieri dovrebbero sapere che anche la legalità non ha nessun colore. Chi non ha lavoro per mantenersi in Italia è pregato di tornare al proprio paese d'origine. Zapatero agli accattoni dava un biglietto di sola andata per tornare al proprio paese d'origine. Vi piace Zapatero solo quando fa approvare la legge per i gay? Con il vostro buonismo state riducendo Senigallia ad una schifezza.
alfio romiti 2012-11-07 14:28:17
Sabato sera queste persone sono state arruolate da un "bianco" per distribuire volantini sulle auto parcheggiate in zona foro.
cvd
Galuco Glaucoma 2012-11-07 14:57:31
E' piu di 1 anno che qui si parla di questo "fenomeno" con due correnti di pensiero ben distinte...chi dice di essere tolleranti con questi poveretti che non hanno nulla ecc ecc e chi dice (come me) che è ora di "affrontare" il problema e risolverlo, anche con espulsioni ecc ecc ...ad oggi ha vinto il primo pensiero (anche perchè il menefreghismo del comune si maschera bene sotto il vestito della tolleranza)..risultato? 1 anno fa erano 2 - 3 extracomunitari in due parcheggi...oggi sono oltre 20 - 30 extracomunitari in TUTTI i parcheggi....un anno fa si parlava di loro ma non si sentivano tanti gesti sgradevoli tipo righe sulle macchine…pressioni per avere i soldi e altre cose ...oggi dentro i 20 - 30 parcheggiatori abusivi ci sono quelli che danneggiano ...insistono...molestano...ecc.ecc... Un conto è affrontare il problema con civiltà e cercare di risolverlo..un’altro è non fare nulla perché fanno pena!!!
Michele 2012-11-07 15:15:20
Kanto@ non ho mica detto che prendono miliardi ma non capisco il senso, se qualcuno vuole aiutare la gente bisognosa lo fa tutti i giorni o quando può e non riempe le pagine dei giornali pubblicizzando la sua azione, questa è solo una sterile mossa politica, inoltre per quello che fanno qualsiasi cifra sarebbe un eccesso paragonata a 1000 euro che si prende un operaio sfruttato otto ore al giorno o chi lavora nei call center costretto ad accettare qualsiasi compromesso sotto minaccia di licenziamento.
Giuseppe 2012-11-07 15:17:04
Di sicuro, oltre alla volontà di non voler risolvere il problema c'è anche il fatto di non sapere come fare perchè non hanno una mentalità tale da poter affrontare una simile problematica sotto vari aspetti. "Non ci resta che piangere" era il titolo di un film, ed è quello che c'è rimasto da fare visto che oramai Senigallia è diventata una schifezza grazie a questi amministratori (...omissis...) che hanno permesso qualsiasi tipo di "invasioni barbariche": albanesi, magrebini, cinghialesi, africani, rumeni, zingari, nigeriani più le zoccole che di sera "adornano" alcune strade locali. Questi parlano solo e lasciano che Senigallia vada sempre più alla deriva. Colpa nostra che li abbiamo eletti credendo alle favolette dialettiche della loro campagna elettorale. Ora ne paghiamo i frutti, ALELUIA!!!
americo alessandrini 2012-11-07 15:48:23
Vi prego espelletemi con loro perchè della gretta meschina pelosa superba tronfia sazia ostile diversità dei miei concittadini immemori intolleranti razzisti violenti antidemocratici egoisti ne ho proprio piene le tasche e mi deprimo come mai avrei creduto ...
Zylorx 2012-11-07 16:21:36
@kanto Vai a guardare gli imponibili dei vari consiglieri. Carlo Girolametti dichiara più di 80 mila euro all'anno, quatro volte di più quello che dichiara un operaio. E ci viene a raccontare che Cristo è morto è di freddo? Basta con questo falso catto-buonismo mieloso.
Carlo Girolametti 2012-11-07 16:30:35
Solo per informare che un consigliere comunale non percepisce stipendio ma solo un rimborso spese lordo di circa 200 euro mensili. E poi al sig. Michele chi dà la certezza che quanto dice già non avvenga? Tutti dovremmo ricordare che l'odio e l'intolleranza sono brutte bestie che a volte si rivoltano contro!
Anzichè prendercela con sti poveri cristi sarebbe più utile chiedere l'utilizzo delle scarse risorse per contrastare il grande spaccio e il riciclaggio che interessano anche le Marche!
roberto 2012-11-07 16:35:05
le persone che chiedono elemosina dimostrano solo il degrado di senigallia! meritano aiuto, non compassione! e per questo potrmemo trovargli un lavoro, onesto e regolarmente retribuito!
Aerdorica SpA 2012-11-07 16:49:07
Ma Giacchella chi il figlio del prwsidente di Aerdorica? Un altro finto-comunista dentro al PD ...
Francesca 2012-11-07 17:46:55
Perchè la Giunta non chiede il pizzo a mendicanti e zingarelli che affollano le nostre piazze ed i nostri parcheggi per rinpinguare le casse comunali e tappare il buco di bilancio? Ovviamente è una provocazione, ma il solito tanto rumore per nulla dei soliti noti mi rende nervosa. Sono anni che dico che i "parcheggiatori" dell'ospedale mi danno noia e sono stata tacciata di razzismo...io non sono razzista, ma credo fermamente che se un Paese civile deve ospitare uomini e donne di altre nazioni lo debba fare con cognizione di causa, disponendo, ovvero, di risorse ed infrastrutture tali da consentire il vivere civile ad ogni essere umano. Lasciarli sulla strada rinforza la criminalità con la connivenza delle istituzioni: gli uomini a mendicare per conto terzi, le donne a prostituirsi o a taccheggiare con i bambini al collo. Io vengo da Roma e la realtà dei campi nomadi la conosco alla perfezione...Non sono gli africani il problema. Il problema siamo noi che acconsentiamo al loro degrado di esseri umani senza volto...lo facciamo ogni volta che diamo loro una monetina invece di chiamare i vigili, solo nel timore che ci rovinino la macchina o per sgravarci la coscienza da quell'atavico senso di colpa che da sempre contraddistingue "l'uomo bianco" ...diamo loro lavoro (?), se ne siamo in grado.Altrimenti, poveri per poveri, se ne tornino a casa loro, dove saranno sicuramente più rispettati.
Carlo 2012-11-07 17:49:05
Si, Massimiliano Giacchella è il figlio del Presidente di Aerdorica.
Giacchella Massimiliano 2012-11-07 18:06:58
Egregio signor anonimo che si firma con il nome di una società, mio padre è deceduto undici anni fa e l'incarico in Aerdorica, durato anche molto poco, risale ,andando a memoria, ad oltre quindici anni fa. Non sono comunista così come non sono finto visto che in quello che faccio e dico ci metto sempre la faccia e non solo quella a differenza sua che preferisce l'anonimato.
senza vergogna 2012-11-07 19:49:35
mi sa che Aerdorica SpA ha sbagliato articolo, doveva scrivere il commento sotto a quello di Magi Galluzzi. Pensa te già 15 anni fa le nomine erano dirette, ma ormai lo sanno anche i sassi che (...omissis...) sono senza vergogna.
Marco 2012-11-07 19:55:17
Purtroppo ci sono consiglieri comunali che si gonfiano la bocca con tante belle parole, fanno la morale.. ma nessuno, ripeto NESSUNO che abbia avanzato mezza idea sul come integrare questi ragazzotti che presiedono i parcheggi di tutta senigallia e spesso con arroganza e prepotenza sono a caccia di monete. Ma questi consiglieri dove vivono? Non vedono questi ragazzi nei parcheggi? É in questo modo che intendono aiutarli? Ho saputo tra l' altro che molti di questi "parcheggiatori" sono ospiti della pensione "Lory" di marzocca, quindi già mantenuti dallo stato, cioè con i nostri contributi. Cari consiglieri, il tempo delle chiacchiere sarebbe terminato da tempo. Vogliamo fare qualcosa di concreto?
Simona 2012-11-07 20:48:43
Concordo con Marco e con Francesca. Siamo stanchi delle belle parole di tutti i politici. Vogliamo i FATTI !!!! non si tratta di razzismo, per me ci potevano essere anche italiani ai parcheggi a chiedere monetine ( e fra poco faremo quella fine !) , avrei detto le stesse cose. Paghiamo e ripeto PAGHIAMO i politici per risolvere i problemi... e non per crearne. Paghiamo i politici non per parlare, ma per agire.... siamo stanchi!
Alessia N. 2012-11-07 23:10:52
concordo con Simona, non è questione di razzismo...io sono una ragazza e ogni volta che parcheggio e sono in macchina da sola, mi ritrovo a scendere dalla macchina con la paura di chi mi troverò davanti. e se fossero gruppi di italiani ad avvicinarsi con fare un po' minaccioso, avrei la stessa identica ansia. e credetemi, mi fanno una pena pazzesca, ma all'inizio almeno erano tranquilli invece ultimamente son molto più aggressivi e la cosa è preoccupante. quindi, per favore, non spostiamo la discussione su chi è figlio di chi ma concentriamoci tutti sulla questione centrale: non possono essere aiutati dal comune, e allo stesso tempo impiegati in lavori socialmente utili e dignitosi? credo che sarebbe molto meglio per tutti, prima di tutto per loro stessi. parlo da profana eh, magari la mia proposta è totalmente sbagliata ma mi piacerebbe che chi è stato eletto, di qualsiasi colore, ne facesse di più concrete.
Simone Tranquilli 2012-11-07 23:33:46
Trovo ripugnante la stragrande maggioranza dei commenti.
Commenti gretti e stupidi da far rabbrividire il più rozzo dei leghisti della Val Brembana. Ma i commenti sui parcheggiatori abusivi sono niente in confronto ai commenti sul padre di Massimiliano Giacchella morto da undici anni. Anch'io ho perso mio padre relativamente presto e so cosa può provare l'amico Giacchella leggendo quelle righe. Tra l'altro Giacchella che conosco da trentanni svolge il ruolo di consigliere comunale con grande impegno e indipendenza in maniera quasi del tutto gratuita altro che "Paghiamo i politici non per parlare ma per agire...." che ha tirato fuori la scienziata qui sopra che come tutti gli altri manco si firma perchè sono tutti dal primo all'ultimo dei vigliacchi che tirati fuori da davanti ad una tastiera non saprebbero trovare nemmeno la via di casa. Se la vita del consigliere comunale ti pare tanto bella cara scienziata e cari scienziati che commentate perchè non vi buttate in politica pure voi almeno capirete che quelli che chiacchierano siete voi. E' facile giocare a Risiko con la vita delle persone, molto più difficile è amministrare una città
Maurizio Tonini Bossi 2012-11-07 23:46:13
La mia grande tristezza stà nella costatazione che il mio amico Mario Fiore è riuscito a far emergere l'egoismo che alberga nell'animo di tanti, troppi Senigalliesi; unisco la speranza che chi si accosta con tanta superficialità ad affrontare i problemi dei più deboli ed emarginati sia una sparuta minoranza.-
Marco 2012-11-08 00:26:07
Basta avere pazienza, poi anche Tranquilli forse comprenderà, se mai ci riuscirà, che il cittadino si è leggermente incazzato e che alle prossime elezioni, con molta tranquillità, ripagherà con affetto questa attuale amministrazione, ma con molto affetto...
Michele 2012-11-08 00:29:13
Fare il Consigliere o il Politico non e' una condanna ma una scelta, se e' cosi difficile basta cambiare lavoro, inoltre non dimentichiamoci che sono li per amministrare la citta' secondo il volere e le esigenze dei cittadini che pagano le tasse e da quanto vedo non c'e' molta gente soddisfatta. Difendere la classe politica e farla passare da vittima dopo che in 50 anni a portato il paese allo sfascio e' ripugnante, sono loro che hanno giocato a Risiko con la vita degli Italiani tartassati oltre ogni limite e in cambio ricevono servizi da terzo mondo, ma per favore..... Il fatto poi che la gente vuole rimanere anonima la dice lunga!
O. Manni
Paul Manoni 2012-11-08 03:23:47
Al di là della meschinità di chi commenta una notizia riguardante un problema, andando ad attaccare sul personale chi firma il comunicato stampa, e quindi parlando di tutt'altre questioni, ritengo che l'unico commento degno di nota, a cui peraltro mi associo, sia quello di @americo alessandrini. La paura che qualche signorotta attempata possa provare, nel vedere questi ragazzi avvicinarsi, così come la paura delle signorine, timorose di essere addirittura violentate, è dettata solo ed esclusivamente dal PREGIUDIZIO radicato e profondo. Di fondato praticamente nulla...Oppure qualcuno sa di donne molestate, abusate e violentate da quei ragazzi??? Gli altri galli nel pollaio, quelli del "tutti extracomunitari clandestini, criminali, rispediamoli a casa", per ciò che mi riguarda, hanno perso da un bel pezzo il contatto con la realtà, visto che non risulta una sola denuncia per atti vandalici (sputi o righe sull'auto), a carico di quei ragazzi. Tantopiù che una persona, un essere umano che vive di stenti sotto gli occhi di tutti alla luce del sole, stando ai dizionari, non può certo essere "clandestino". Il clandestino infatti, è colui che si nasconde, non quello che puoi vedere sotto il tuo nasino da perbenista snob. Forse bisognerebbe prima curarsi il "decoro" del proprio cervello, prima di avere la pretesa di andare a curare il decoro urbano.
Simone Tranquilli 2012-11-08 08:28:00
Fare il consigliere comunale non è una condanna. E' una scelta perchè magari si vuole contribuire a cambiare (spero in meglio) la città. Ma non si possono paragonare i consiglieri comunali di Senigallia (che conosco per la più parte personalmente) che da qualsiasi parte provenganno si dovrebbero in molti casi applaudire ai Fiorito o ai Lusi o ai Renzo Bossi e Minetti di turno. I consiglieri comunali sono praticamente dei volontari che mettono a servizio della città il loro tempo sottraendolo ad affetti e lavoro e se la gente è insoddisfatta non è certo per colpa dei consiglieri comunali di destra o di sinistra di Senigallia. Invece di fare questa gazzarra cari Marco e Michele (rigorosamente e sempre anonimi) perchè non fate delle proposte concrete su cosa fare? Perchè non lasciate la vostra mail e il vostro numero di telefono e così un bel giorno ci incontriamo con voi due fenomeni e i consiglieri comunali tutti e così ci fate sapere la vostra ricetta per far fronte ai nove milioni di euro in meno che lo Stato centrale (Monti o Berlusconi cambia poco) hanno trasferito al Comune di Senigallia. Sarebbe interessante sapere dove tagliereste voi. Tagliereste sul sociale? Tagliereste lo stipendio dei consiglieri comunali? Tagliereste le opere pubbliche (sono gia a zero)? Tagliereste i fuochi il Caterraduno o il Summer Jamboree? Tagliereste le mani o la testa a qualche parcheggiatore abusivo? Oppure continuereste a urlare "Tutti Ladri" come avete fatto finora dando fiducia al Bossi o al Grillo di turno che solletica i vostri istinti più "istintivi". Aspetto con ansia il vostro recapito per un incontro con l'amministrazione comunale dove potrete elargire a piene mani il vostro sapere. Voi che non capite manco la differenza tra un Giacchella o un Maurizio Perini o un Paolo Battisti e un Fiorito o un Lusi.....
Galuco Glaucoma 2012-11-08 09:57:19
Soliti due pensieri...il gruppo di chi condanna il fenomeno e il gruppo di chi lo giustifica!! I fatti (per quello che mi riguarda) sono che nell'ultimo anno, grazie al NON FARE i parcheggiatori abusivi sono piu che raddoppiati e che sono sempre piu frequenti i casi di "fastidio" che provano nel chiedere i soldi (ripeto che a me personalmente è accaduto di difendere 1 donna da un tipo che era quasi dentro la macchina ...). Io sono tra quelli che inizio proprio a stufarmi di queste persone..e spero un giorno che si risolva "civilmente" il problema....poi sempre chiesto e sempre chiederò a tutti quelli che provano tantissima pietà per questi uomini di non stare sempre a dire dire dire ma di fare anche loro…non chiedo piu di aiutarli per tutto l’anno ma anche solo di aiutarli a Natale (prendo il Natale solo perché siamo vicini )…vi chiedo di andare nel parcheggio a sfamarli (pranzo e cena) portarli a casa per farli dormire..anche solo u n giorno…è 1 anno che propongo a tutti quelli che mi tirano fuori la pietà (in internet e anche fuori internet) ma MAI NESSUNO e ripeto MAI NESSUNO ha mai fatto nulla…a me rende piu triste il paladino della società di turno che predica pietà compassione accoglienza ecc ecc ma che mai ha fatto nulla per aiutare queste persone..se non dare 1 euro quando si parcheggia e ciao!!! Altro appunto …Paul ti reputo un uomo intelligente …sai bene che una denuncia è quasi impossibile farla…se trovassi la macchina rigata (già accaduto ma potrebbe essere stata anche una borsa di una donna oppure una persona qualunque che portava un oggetto, ecc ecc) dovrei fare solo una denuncia contro ignoti e senza nemmeno avere la prova che siano stati loro a farmi la riga ..quindi una in utilissima denuncia…altro caso..la signora che ho aiutato perché MOLESTATA dal tipo…doveva denunciarlo? Su che base? Rapimento?? Molestie?? Sai bene che non avrebbe trovato seguito!! Quindi se non ci sono denunce non è perché non ci sono i gesti ma perché le denuncie sono completamente “inutili”!!! puoi non credermi ma per la riga e per la MOLESTIA io ne sono certo..sputi, insulti ecc invece non li ho mai visti fare. Vogliamo veramente continuare ad essere compassionevoli e lasciare campo libero di agire?? Contenti voi che vi basta 1 euro a parcheggio per sentirvi civili e democratici….
Marco 2012-11-08 18:09:53
Senigallia ha qualche paladino al quale ogni tanto piace pontificare senza comprendere nulla, ma sono innocui e quindi simpatici, almeno ogni tanto ci rallegrano con le loro favolette. Tranquilli poi è conosciuto, lui è così, oggi spara a zero su tizio e domani lo fa su caio...mancando le mezze stagioni mancano anche le mezze misure. L'unico dato certo e incontrovertibile che il cittadino ha perfettamente presente è quello di vedere tanti parolai e nessuno che agisce. Tranquilli forse legge poco, ma di soluzioni ne sono state scritte diverse da diversi cittadini, ma se non si leggono non si sanno. E nessuno ha mai fatto nulla, solo tante parole parole parole...e ancora parole!
quilly 2012-11-08 19:21:34
Io ho sparato a zero su qualcuno? No non mi ricordo proprio di aver mai sparato a zero su nessuno. Io dico come la penso e certo mi possono essere sfuggite le proposte di qualche illuminato imbecille che per fare il fenomeno tira fuori anche i morti. Ma non mi ricordo propoprio che l'illuminato o gli illuminati imbecilli di turno abbiano fatto proposte che non siano populiste, demagogiche e fascistoidi diventando gli zimbelli della città intera. Il bello poi è che gli imbecilli di cui sopra si celano dietro un vile anonimato ma dopo venti secondi li sgamiamo uguale.....
Massimo Fanelli 2012-11-09 09:21:56
E' solo arroganza intellettuale, ignoranza totale. In questi casi potremmo dire "meteorismo sinaptico". Primo: chi ha detto e condiviso che in una città debbano vivere solo cittadini benestanti. Un benessere oltretutto immeritato visto che la natura ti ha regelato la nascita in un paese abbastanza civile. Secondo: tutta la morale cristiana con la quale abbiamo bombardato fin da piccini tutti indiscriminatamente, dov'è andata a finire ? Terzo: è rispetto mostrare il viso nella critica. PArlare senza mostrarsi, in questo modo poi, è come tirare merda di nascosto. Una forma di viltà o di vergogna ? Il coraggio civile ed il dialogo aperto e personale è la strada per capire e risolvere. Solo le scimmie quando litigano tirano merda. Quarto: la mia città, Senigallia, è una delle migliori d'Italia, non certo ideale o perfetta. L'ho scelta dopo 30 anni di lavoro in tutte le provincie italiane. L'unica cosa che ne ostacola ulteriormente il benessere è la presenza di tanti ciarlatani ideologici, cattivi e senza conoscenza, che scaricano le proprie frustrazioni su chi è poco capace di rispondere e pronti a saltare sul carro del prossimo presidente illusionista. A loro auguro di trovarsi presto nelle stesse condizioni dei neri d'Africa. Prima deportati, poi resi in miseria e poi infamati come spazzatura sociale.
Marisa 2012-11-10 02:13:43
"Ciarlatani ideologici, cattivi e senza conoscenza...", esatto! Ne esistono diversi a Senigallia e quando parlano fanno appunto "meteorismo simpatico". Sopra ne abbiamo diversi esempi...
Galuco Glaucoma 2012-11-14 11:13:46
ok non facciamo di un'erba un fascio..ok la mia è solo un po di provocazione ma...parlo a tutti quelli che hanno dimostrato tanta pietà e commozione per queste persone che fuggono da paesi in lotta ecc ecc...perchè non vi radunate tutti e andate a parlare con la famiglia che ha avuto questo piacevolissimo incontro (leggete piu avanti) dei drammi che vivono queste persone e che dobbiamo essere piu "tolleranti" con loro ....se poi vengono da noi e incuranti delle NOSTRE leggi si mettono a fare di tutto pur di vivere giustamente dobbiamo perdonarli perchè bisognosi di civilità vero? ...andate e fatemi sapere cosa vi rispondono (anche se me lo immagino).....ANCONA - Anziano rifiuta di acquistare merce da un vu cumprà che difronte al no deciso dell'anconetano lo rapina del portafoglio. L'anziano è stato trovato sanguinante a terra in via Barilatti intorno a mezzogiorno. Ai poliziotti intervenuti sul posto la vittima, un anconetano di 78 anni, ha raccontato l'aggressione e che nel portafoglio aveva circa 480 euro. Il vu cumprà-rapinatore è fuggito verso Palombare.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura