SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Delitto a Perugia: ucciso a colpi di mattarello dal patrigno

17enne muore vittima del convivente della madre, dopo una lite per le continue violenze

Netservice - Cartucce rigenerate
Arresto Carabinieri

E’ Pietrafitta, frazione di Piegaro in provincia di Perugia, il luogo dove è avvenuto un omicidio nel pomeriggio di venerdì 5 ottobre costato la vita a un giovane 17enne. Dopo una violenta lite, il patrigno del ragazzo ha preso tra le mani un mattarello e ha incominciato a picchiare il giovane che ha perso prima i sensi e poi è deceduto.

La madre, di origini romene, ha tentato di fermare l’uomo ma è riuscita solamente a chiamare i Carabinieri giunti sul posto troppo tardi, quando ormai per il ragazzo non c’era nulla da fare.

Il convivente della madre, un italiano disoccupato, è stato arrestato e sarà interrogato nelle prossime ore dal magistrato di Orvieto, ma pare dalle voci di paese che non fosse nuovo a episodi simili.
Proprio per la sua condizione di disoccupato e soprattutto per le continue violenzein famiglia, gli è stata tolta la patria potestà di un bambino, figlio naturale della coppia.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura