SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Ristorante Vecchio Ranch

La ricetta delle ciambelle al mosto nella cucina di Senigallianotizie.it

Il Ristorante Vecchio Ranch consiglia un nuovo dolce tipico autunnale

Ciambelle al mosto

Continua la presentazione di dolci del tempo di vendemmia: questa settimana lo chef Mazza del Ristorante Vecchio Ranch di Senigallia torna nella cucina di Senigallianotizie.it e propone ai lettori la ricetta delle ciambelle al mosto. Quindi dopo la ricetta degli sciughi, il ristorante senigalliese suggerisce gli ingredienti e la preparazione di un altro dolce tipico autunnale che rende nuovamente omaggio al succo d’uva.

INGREDIENTI per 15 ciambelle:

1/2 litro di MOSTO caldo
50 gr di LIEVITO di birra sciolto nel mosto
10 gr di semi di ANICE
50 gr di UVETTA ammollata
4 UOVA
200 gr di ZUCCHERO
2 bicchieri di OLIO extra-vergine di oliva
1,2 kg di FARINA
1 bicchierino di MISTRA’

DIFFICOLTA’: media
TEMPO: 4 h 30 m

PROCEDIMENTO:

In una terrina mescolate assieme al mosto caldo e al lievito l’uvetta, l’olio, lo zucchero, i semi di anice, la farina e le uova.
Il composto ottenuto si copre e si lascia lievitare per 3 ore.

Impastare ancora il composto e spezzettarlo. Dai pezzetti, ricavare prima delle strisce, e arrotolandole formare con ogni striscia una ciambella.

Mettere le ciambelle su una teglia infarinata e oleata. Cuocere in forno a 180°: appena si doreranno, toglierle dal forno e spennellarle con due cucchiai di zucchero sciolto nell’acqua tiepida.
Rimettere le ciambelle al forno per altri 5 minuti e servire fredde.

Le ciambelle con il mosto sono ottime accompagnate da vino passito: questo dolce lo potete trovare al Ristorante Vecchio Ranch di Senigallia da fine settembre fino a metà ottobre circa.

Ristorante Vecchio Ranch
Via Cesano Bruciata, 165
60019 Senigallia (AN)
Tel: 071.660056
Cel: 392.9155699
Mail: info@vecchioranch.it
Web: www.vecchioranch.it

Commenti
Solo un commento
Rosaria Severini 2012-09-28 08:16:48
quanto mi mancano queste ciambelle...Questo e` un tipico prodotto artigianale che solo a Senigallia e nell'immediato entroterra si riesce a trovare. Le mie nonne erano maestre e la cura che adoperavano nel prepararle era magistrale. Una volta pronte, venivano conservate nella madia... che profumo particolare che emanavano... Grazie per la ricetta, ma non riusciro` mai a realizzarle anche perche`
a) sono una frana come pasticciere,
b) il mosto dove lo trovo?
Non fatene indigestione!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura