SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Michele da Ale

Liberata a Senigallia una Caretta caretta curata dalla Fondazione Cetacea

Legambiente: "Mettere in atto tutte le sinergie per tutelare il patrimonio naturale delle Marche"

Liberazione di una tartaruga marina Caretta Caretta "Sammy" a Senigallia

Goletta Verde di Legambiente, la famosa campagna per la difesa del mare e delle coste italiane quest’oggi si è fatta ambasciatrice della tutela della biodiversità marina con la liberazione diSammy, un esemplare di tartaruga marina della specie Caretta Caretta, curata dalla Fondazione Cetacea in seguito ad un problema di ipotermia che quest’inverno aveva messo a repentaglio la sua salute come quella di molti altri esemplari della sua specie.

Liberazione di una tartaruga marina Caretta Caretta "Sammy" a SenigalliaL’evento è stato parte dell’ incontro tenutosi a bordo dell’imbarcazione ambientalista ormeggiata presso il Porto di Senigallia, tra Legambiente, Fondazione Cetacea e Regione Marche che è stato occasione per illustrare il lavoro ed i progetti della Rete Regionale per la Conservazione della Tartaruga Marina, costituita nel maggio 2010 e di cui fanno parte la Regione Marche, la Capitaneria di Porto, il Corpo Forestale dello Stato, la Fondazione Cetacea, il Parco Naturale del Conero, il Parco Naturale del Monte San Bartolo, la Riserva Naturale della Sentina, il CNR e l’Arpam.

Il messaggio che Goletta Verde ha voluto lanciare oggi con la liberazione di questo bellissimo esemplare di Caretta Caretta – commentano Marcella Cuomo e Francesco Brega di Legambiente Marche, è quello di mettere in atto tutte le sinergie possibili per tutelare il patrimonio naturale, soprattutto in una regione come la nostra dove il mare e le coste giocano un ruolo importantissimo per l’economia e per il turismo”.

Liberazione di una tartaruga marina Caretta Caretta "Sammy" a Senigallia“Crediamo fortemente che solo lavorando di concerto, si possano raggiungere buoni risultati e proprio per questo salutiamo con entusiasmo tutte le realtà che facendo rete si prefiggono l’obiettivo di difendere il bene comune da ogni tipo di minaccia, tutelando il patrimonio ambientale a 360 gradi, con politiche attente ed azioni mirate. In questo – concludono Cuomo e Brega –, ci auguriamo che le amministrazioni possano essere di sostegno al mondo dell’associazionismo“.

La liberazione di Sammy, salutata con entusiasmo da tutti i presenti è avvenuta a circa due miglia dalla costa a bordo di un mezzo della Capitaneria di Porto, accompagnata dall’equipaggio della Goletta Verde e dall’associazione velica Sailinsenigallia.

Segui il viaggio di Goletta Verde sul sito www.golettaverde.it
e su facebook/golettaverde

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura