SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Termoidraulica TMS

Senigallia: “il rilancio del paese deve passare per gli enti locali”

Alla festa provinciale del Pd si è parlato di spending rewiew. Intanto giovedì 12 luglio arriva Franco Marini

1.210 Letture
commenti
Davide Zoggia, Maurizio Mangialardi, Patrizia Casagrande

Il rilancio del Paese passa per il protagonismo degli enti locali che invece sono fortemente penalizzati dal recente decreto del Governo sulla cosiddetta ‘spending rewiew’.

‘Un provvedimento che penalizza i più capaci”, dice il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi che insieme al commissario straordinario per la Provincia di Ancona Patrizia Casagrande, al responsabile degli enti locali del Pd, Davide Zoggia, ha discusso del buon governo.

“Siamo dei sostituti d’imposta dello Stato”, incalza Mangialardi: ‘Non rimarrà tutto come prima dopo quest’ultimo decreto”, dice, rispondendo  a Ciro Montanari, coordinatore dell’incontro.

Dello stesso parere il Commissario Casagrande che parla di una politica miope e tardiva nei confronti delle Province. “Sono consapevole di essere commissario straordinario di una Provincia virtuosa” continua Patrizia Casagrande “‘che ha assolto il suo compito e vivo questo ruolo con spirito di servizio”. “Le Province vanno riformate”, chiarisce, “è necessario un riordino che avremmo già dovuto affrontare da tempo, garantendo il rispetto delle regole ancor prima della momentanea interruzione di governo seguita alla mancata convocazione dei comizi elettorali e conseguente commissariamento”.

“Occorre una grande opera di modernizzazione”, dice ancora il commissario Casagrande, “deve riguardare anche gli uffici periferici dello Stato come Prefettura, Camere di commercio, Vigili del Fuoco, ad esempio. I servizi vanno salvaguardati, così come il personale, e invita il suo partito a farsi carico della grave situazione che potrebbe crearsi a causa dei mancati trasferimenti dello Stato, che trasformerebbero, stavolta davvero, le Province in un fattore di crisi”.

Davide Zoggia ricorda la campagna stampa, iniziata con il Corriere della Sera contro le Province come luogo di sprechi: “le Province hanno pagato il prezzo più alto all’incapacità della politica di rinnovare le istituzioni.C’è un pericolo reale di un nuovo accentramento di funzioni in capo allo Stato centrale che interrompe il processo di decentramento sostenuto dai partiti progressisti e anche dalla Lega”, insiste Zoggia.

“Servono parole di verità, sostiene ancora”, rispondendo alle sollecitazioni del pubblico, tra cui l’assessore ai servizi sociali del comune di Senigallia Fabrizio Volpini, che lamenta come sia stato costretto a tagliare molte ore di assistenza a 138 famiglie di disabili nella nostra città.

Giovedì 12 luglio arriva Franco Marini.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura