SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Cuochi Ancona

Senigallia: “Pescherecci sono troppo vicini alla costa”

La denuncia degli "Amici della foce del Cesano": "Si sta uccidendo un mare che è di tutti"

4.665 Letture
commenti
Peschereccio in azione

La settimana scorsa tutte le mattine i residenti della frazione di Cesano sono stati svegliati alle primissime ore della giornata (dalle quattro in poi) da alcuni pescherecci che, dalla parlata, sembrano provenire dal pesarese.

Fin qui niente di male, ma le domande che si pongono gli abitanti riguardano la vicinanza dei pescherecci alla costa, proprio sotto le scogliere. Mai visti prima d’ora così vicini, dove gli scogli sono a zero o dieci metri dalla battigia, soprattutto la mattina quando c’è bassa marea.

Sicuramente i pescatori saranno consapevoli dello scempio che stanno compiendo, magari costretti dai bisogni finanziari, ma  non possiamo non chiederci: è lecito compiere un’azione di quel genere? Perché si continua ad uccidere il mare che non è  proprietà esclusiva dei pescatori?

Perché non si pensa al futuro del mare e di coloro che dovranno vivere su questo pianeta dopo di noi?

E’ giusto che le risorse che si utilizzano per il fermo pesca (sempre che, da parte dello Stato e Regioni, siano versate ai pescatori) siano destinate anche a coloro che hanno distrutto e continuano a distruggere i fondali del nostro mare?

Ci viene da pensare al contadino che raccoglie l’uva in una vigna: se la vigna non offre sufficienti grappoli di uva, il contadino non estirpa certo la vite per ottenere più vino, ma attende che produca di più l’anno successivo.

Raschiare sempre di più il fondo del mare così come si sta facendo ha già prodotto irreparabili danni al fondale marino.

Se nessuno interviene e l’azione al massacro continua così come noi cittadini la vediamo e la subiamo, l’incuria e l’anarchia più assoluta continueranno a regnare in questo paese.

Crediamo questa sia l’ennesima dimostrazione di inefficienza da parte di coloro che dovrebbero intervenire e prendere provvedimenti.

Commenti
Ci sono 5 commenti
ass.nautica marina vecchia 2012-06-26 06:59:59
venerdi scorso 22/06 4 vongolare hanno portato via e divelto le ancore delle bandierine che segnalano l'ingresso del corridoio di lancio dell'associazione poste a 4 metri dagli scogli. denuncia fatta alla capitaneria del porto di Senigallia facendo vedere al comandante le ancore massacrate dalle vongolare, nomi delle barche e documento fotografico e video.Lo scempio continua . Servono altre testimonianze e denuncie ?
Firenzo Arduini 2012-06-26 09:18:09
Sono due anni che segnalo il fatto che avviene proprio davanti alla stazione ferroviaria di Marzocca. Sia alla mattina presto alle 05.00 che sfacciatamentente alle 08.30 09.30 Ho contattato più volte la Guardia Costiera di Senigallia che è sempre irraggiungibile poichè o è commutato sul fax o invita a ccontattare Ancona, cosa che ho fatto più volte. Una volta l'operatore di Ancona mi ha invitato a chiamare 1530, il pronto intervento, cosa che ho fatto più volte anche ultimamente ma senza risultati.
Fiorenzo Arduini 2012-06-26 09:20:10
Ho anche delle foto che ho scattato, si vede benissimo che sono oltre la distanza consentita dalla costa.
Berluti Lorenzini Claudio 2012-06-26 19:34:41
Ieri mattina pescavano a meno di 40 m dalla riva di fronte al Ponte Rosso, mentre la scorsa settimana, alla cesanella, non pescavano le cappole, ma "raschiavano direttamente i cappoloni dagli scogli". Ho le foto. Hanno portato all'estinzione specie come i cannelli, le cappole rigate, le cappole pisciotte, senza contare che in questo periodo il pesce viene sotto costa per deporre le uova. E le cappole che prendono? sono quelle che vent'anni fa si ributtavano in acqua perchè troppo piccole.
martin pescatore 2012-06-27 15:55:53
COME SEMPRE I RAPPRESENTANTI DELLE ISTITUZIONI SONO LATITANTI...E' SI E' ..PERCHE LORO LAVORANO TROPPO!!!!!!! E' PIU' FACILE ANDARE A FAR LA MULTA AD UNO CHE MAGARI PESCA QUATTRO COZZE PER MANGIARSELE VEROO!!!!!!!!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura